0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Cuticole: come eliminarle

Come togliere le cuticole? Fastidiose e antiestetiche, piuttosto che tagliarle, come fanno le estetiste, eliminatele con un metodo naturale.

Le cuticole si possono eliminare con un metodo naturale che non ne prevede il taglio con le tronchesi.


Le cuticole sono un ispessimento della pelle sopra le unghie, proprio all'altezza delle radici. Questo piccolo e sottile strato di epidermide, oltre ad essere antiestetico, tende a seccarsi creando delle piccole ferite, a volte anche dolorose, sulle unghie. Sarebbe una buona abitudine, quindi, eliminarle regolarmente, in modo che non diventino troppo spesse e secche. Di solito le estetiste durante la manicure le rimuovono con le tronchesine, ma in casa da sole è preferibile eliminarle con un metodo più naturale, che alla lunga premia l'impegno, riducendole notevolmente di volta in volta. Ecco come togliere le cuticole.

Occorrente

Olio per cuticole (di mandorla)
Limone
Spingi cuticole
Contenitore d'acqua calda
Sapone neutro
Crema mani

Come togliere le cuticole

Massaggiate le unghie con un pizzico di crema per le mani per ammorbidire la pelle. Con il bastoncino spingi cuticole spingete il pezzettino di pelle da rimuovere verso l'interno, attaccandolo alla radice dell'unghia. Dopo di che immergete le mani in un contenitore con acqua calda, sapone neutro e qualche goccia di limone. Lasciate che si ammorbidiscano per un minuto e poi asciugate le mani con un panno di cotone. Applicate, infine, qualche goccia di olio per cuticole (di mandorla in genere), massaggiando le radici delle unghie, per renderle morbide e uniformarle al resto della pelle.

Copyright foto: Serghei Starus/123RF
Il documento intitolato « Cuticole: come eliminarle » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.