0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Unghie con gel: cosa fare in caso di gravidanza

Le unghie in gel sono perfette per avere una manicure sempre in ordine, ma quali sono le controindicazioni nel caso di gravidanza? Ecco tutto quello che c'è da sapere.

Ci sono alcuni elementi di cui tener conto nel caso di gravidanza e unghie in gel, ma il rischio di venire intossicati è al minimo.


Le unghie gel sono bellissime e molto pratiche perché evitano di dover rifare la manicure quasi ogni giorno. Con questo tipo di metodo, infatti, le mani sono sempre in ordine, ma ci sono alcuni fattori da tener conto, soprattutto in caso di gravidanza .Rimanere incinta, infatti, è una delle cose meravigliose della vita e come tutti gli eventi così importanti per il corpo di una donna sorgono tanti interrogativi a cui rispondere, compresi quelli di bellezza, come tinta di capelli e unghie ricostruite. Ecco tutto quello che c'è da sapere.

Unghie gel in gravidanza

Per quanto riguarda le unghie in gel ci sono alcune cose da tener conto, nel momento in cui si scopre di essere incinta. Innanzitutto la provenienza dei prodotti: le nuove tecnologie prevedono smalti, unguenti e materiali acrilici assolutamente testati e sottoposti a controlli rigorosi prima di essere messi in commercio, quindi non c'è nessun pericolo di venire intossicati.  Abbiate solo l'accortezza di usare una mascherina quando andate dall'estetista per il trattamento, perché l'odore dell'acrilico e di altri unguenti per unghie può causare fastidiose nausee, soprattutto nei primi mesi della gravidanza. 

Inoltre è consigliabile eliminare la ricostruzione in gel dopo i 6 mesi ed i motivi sono principalmente due: il primo è che nelle visite precedenti al parto è necessario che il medico possa controllare con facilità lo stato delle unghie e notare eventuali colorazioni anomale, sintomo di problemi ben più gravi. Il secondo è che in sala parto viene applicato un sensore sulla punta del dito per controllare il battito di mamma e bambino. Meglio quindi eliminare ogni traccia di unghie finte, soprattutto se vi siete sottoposte ad un allungamento.

Copyright foto: Dmitrii Kotin/123RF
Il documento intitolato « Unghie con gel: cosa fare in caso di gravidanza » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.