0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Dimagrire in un mese: esercizi per perdere peso velocemente

Quanto si può dimagrire in un mese? Per rispondere alla domanda Kate Hudson si è affida alla sua nuova guru e in un'intervista svela i segreti del suo "killer workout".

Dimagrire pancia, gambe e braccia con gli esercizi delle star.


Kate Hudson lo chiama il suo "killer workout", l'attività sportiva che permette di dire addio in poco tempo ai chili di troppo. Se per perdere peso serve una dieta dimagrante e una sana alimentazione, per favorire la discesa dell'ago della bilancia è necessario affiancare una intensa attività fisica. 

Lanciando la sua nuova linea di costumi da bagno, però, la Hudson ha svelato alla rivista Shape i suoi trucchi per una remise en forme da prova costume impeccabile. Mamma di due bambini, questa splendida 37enne dichiara di non essere una patita di regimi alimentari troppo severi, ma dello sport. L'attività sportiva, anche intensa, è fondamentale per una attrice sempre su set. L'autrice di "Pretty Happy: Healthy Ways to Love Your Body", ovvero "Abbastanza felice: modi sani per amare il tuo corpo" (che attrice di Hollywood sei, se non scrivi almeno un libro sui tuoi segreti wellness?), ecco cosa ci consiglia la Hudson.

Copyright foto: Kate Hudson Instagram Official

Non riesco a dimagrire? Esco

Lo sport all'aperto vince su tutto, spiega la Hudson.


Se per tutto l'inverno avete tentato di fare sport per perdere qualche chilo, ma senza successo, adesso il momento è ideale. Il grande vantaggio della bella stagione è senza dubbio il fatto di poter svolgere molte attività godendo del clima mite e della natura piacevole, dell'aria aperta e del sole caldo.

Fare sport all'aria aperta è più divertente, e ce lo conferma anche la Hudson, nella sua intervista: "Sono una ragazza che ama la natura. Sono cresciuta in Colorado, ed ero sempre all'aperto. E lo sono ancora, anche quando mi trovo in città. Se sono ad Amsterdam, salto su una bicicletta, vado ovunque, vivo il luogo. Amo quella libertà che la macchina non può darti. Se sono a New York, se sono a nord e ho un impegno a sud della città, mi infilo gli auricolari, metto della buona musica, e cammino. Non c'è nulla di meglio che camminare, a Manhattan".

Copyright foto: Fotolia

Perdere peso? Con un'app

Quando non può andare in palestra, la Hudson usa delle app


La continuità, se si vuole perdere peso e rimettersi in forma, è fondamentale. Ma qualche volta la sera si fa tardi in ufficio, oppure si resta incastrati nel traffico. E se ci si muove molto per lavoro, non è così semplice trovare una palestra in ogni città dove si atterra. La soluzione, per una donna impegnata come la Hudson, è la stessa che vale anche per noi: una semplice app.

"Ci sono alcune app di workout che uso. Mi piace QE2, una routine di lavoro full-body creata proprio dalla mia insegnante di Pilaes, Nicole Stuart. Mi tiene in forma ovunque io sia, lavoro dalla testa ai piedi. E poi Hot5, che amo molto perché dura solo 5 minuti. Quando arrivo in un albergo, sono stanca e soffro di jet-lag, sono le due cose che riesco comunque davvero a fare. E mi piace anche Sworkit. Lo puoi usare ovunque, anche nel luogo più piccolo, ma ti fa fare una buona sudata, in appena 15-20 minuti".

Copyright foto: Fotolia

Dimagrire pancia, fianchi e glutei

Il segreto di Kate Hudson è una nuova palestra a Los Angeles, la sua preferita.


Ma ecco il vero segreto della Hudson. Una palestra che a New York e Los Angeles, the Class, sta diventando il tempio di star e persone comuni che cercano di rimettersi in forma il più velocemente possibile, in vista dell'estate - e dei paparazzi che implacabili metteranno a nudo ogni pigrizia causa dei rotolini più odiati dell'anno.

"Certo, spesso ho bisogno di una attività aggressiva, come la boxe. Ma di recente ho provato una palestra molto popolare a Los Angeles, the Class. La adoro, è difficile da spiegare cosa facciano: è come un intenso boot camp unito a lavoro cardio e yoga. Ed è anche un'esperienza spirituale, nella quale elimini un sacco di energia negativa. Un posto alla moda, ma alla fine riunisce un sacco di gente che vuole spingere al massimo e impegnarsi".

Copyright foto: Fotolia

Cosa fare per dimagrire (secondo the Class)

Taryn Toomey spiega alcuni esercizi per il workout intensivo di the Class.


Un boot camp intensivo incontra lo yoga. Succede nella palestra the Class, nuovo must tra le celebrity americane, dove tra salti, squat e corse le endorfine si alzano e le calorie si bruciano molto velocemente. Ecco qualche esercizio che la sua fondatrice, Taryn Toomey, ha spiegato in alcune interviste. 

Per il primo si parte quasi come in posizione di ponte, dello yoga. Ma si porta il peso all'indietro e ci si piega leggermente sulle gambe, sempre con le mani tese in avanti e ben poggiate a terra, con tutto il palmo. Poi si fa forza sulle ginocchia e si salta, come si se volesse fare una verticale ma mantenendo le ginocchia piegate. Braccia e busto tenderanno quindi ad allinearsi, mentre le caviglie resteranno, nel salto, vicine ai glutei

Copyright foto: Fotolia

Secondo esercizio di the Class

Un secondo esercizio, di equilibrio, meno semplice di quel che si possa pensare.


Si parte piegando il busto in avanti, le ginocchia sono leggermente flesse e le punta delle dita toccano terra. Si piega uno dei due ginocchi e lo si stende all'indietro, a toccare il pavimento, il più lontano possibile. Bisogna prestare molto attenzione a rimanere in equilibrio, a non sbilanciare il busto e non pesare eccessivamente sulle braccia e sulle mani, che devono solo sfiorare terra.

Si tratta di un esercizio che aiuterà gambe e glutei, ma per il quale serve anche molta più capacità di concentrazione di quel che potrebbe sembrare. 

Copyright foto: Fotolia

Esercizi (di the Class) per dimagrire in un mese


Un terzo esercizio può essere fatto anche da persona meno allenate.


Il terzo esercizio proposto è una variante del precedente, alla portata anche di persone meno allenate o più in là con l'età.

Come nell'esercizio appena concluso, infatti, si è piegati verso terra, con le braccia che sfiorano terra e le gambe parallele, ma leggermente flesse. Si porta una gamba all'indietro e la si tende il più possibile, a toccare il terreno. A questo punto la si solleva fino a che non arrivi, in linea d'aria, all'altezza del nostro gluteo, così che la gamba sia tesa e parallela al terreno. Poi si torna a toccare terra, sempre mantenendo il busto e le braccia il più ferme possibile.

Copyright foto: Fotolia

the Class, quarto esercizio di remise en forme

Il quarto esercizio si ispira alla posizione Plank del Pilates.


Si parte dalla famosa posizione Plank, uno dei capisaldi del Pilates. Una volta raggiunto un sufficiente equilibrio, si stacca una delle due mani dal terreno e la si solleva verso l'alto, tesa: il petto sarà quindi aperto e le braccia allineate.

Mentre si completa la posizione, i piedi si ruotano leggermente, con le dita che guarderanno la stessa direzione di fronte e petto. Si torna alla posizione iniziale, senza perdere l'allineamento della schiena e abbassarsi eccessivamente.  

Copyright foto: Fotolia

Dimagrire glutei velocemente: quinto esercizio

Il quinto esercizio è perfetto per rassodare i glutei e tonificare le gambe.


Sdraiate sulla schiena, si parte con una posizione che potrebbe somigliare al ponte del Pilates. Ma a differenza di quello, la schiena è appoggiata fin alla linea immaginaria del reggiseno e le braccia sono abbandonate oltre la testa, lunghe.

A questo punto si allunga una gamba a scelta, stando ben attenti a tenere le punte dei piedi tese, mentre si fa pressione sull'altra gamba per scaricare il peso del corpo. Si tiene la gamba sollevata ben tesa e lunga, mentre la si porta su e giù con piccoli ma fluidi movimenti, lentamente, ma senza che questa tocchi realmente terra. Infine, la si poggia e si riparte con l'altra gamba.

Copyright foto: Fotolia

Esercizio numero sei, sferzata di energia


Il sesto esercizio è semplice ma aiuta a sciogliere le tensioni.


Saltare, saltare alte e flessuose. Questo il senso del sesto esercizio proposto da the Class. Si parte accovacciate, come in una sorta di squat, con i gomiti piegati a 90° di fronte al busto.

Ci si piega per poi cercare di saltare più in alto possibile, portando le braccia dietro di sé. Nel tornare a terra, cercando di atterrare con grazia e mantenendo la propria stabilità, si riportano le braccia in avanti. Si ripete, cercando man mano di aumentare la leggerezza del movimento. 

Copyright foto: Fotolia

Ultimo esercizio, tonificante

Si chiude con un esercizio fluido, che avvicina allo yoga.


Una conclusione fluida ma impegnativa. Si parte dritte, con le braccia e le gambe morbide. Si piega una gamba portando il ginocchio in alto, la coscia perpendicolare al busto. Le braccia, con i palmi rivolti all'interno, vanno leggermente dietro di sé.

Restando dritte con il busto, si porta il busto e la testa in avanti e la gamba all'indietro, lunga, mentre le mani ruotano di modo che i palmi siano rivolti verso l'alto. Alla fine del movimento, le braccia, la testa, il busto e la gamba formeranno una linea unica, prima di tornare al punto di partenza. 

Copyright foto: Fotolia