0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Partorisce a 70 anni: donna indiana dà alla luce il suo primo figlio

Nello stato di Haryana, Daljinder Kaur è diventata madre a 70 anni grazie alla fecondazione in vitro: il bimbo "a cui Dio provvederà" sta bene.

La coppia di neogenitori 70enni è sposata da 46 anni e aveva rinunciato alla maternità.


Anche se è il figlio della scienza, nato dalla fecondazione in vitro, loro lo ritengono un regalo di Dio. Così come a Dio e alle sue cure si affidano, dal momento che i genitori in questione hanno 70 anni l’uno

Siamo sempre nel nord dell’India ma questa volta - l’altra, nel 2008, quando una donna di 72anni concepì due gemelli eravamo nell’Uttar Pradesh - in una clinica specializzata nello stato di Haryana. La protagonista è l’anziana Daljinder Kaur, donna diventata madre a un’età in cui di solito è tardi anche per diventare nonne. Tant’è: i prodigi (non sempre eticamente prodigiosi) della scienza sono riusciti laddove la natura si era opposta visto che la coppia, sposata da 46 anni, aveva rinunciato da tempo alla maternità sottoponendosi al disprezzo della comunità che vede nella sterilità una maledizione divina. 

"Dio ha ascoltato le nostre preghiere” ha raccontato la donna che lo scorso 19 aprile ha dato alla luce Armaan, un batuffolo di due chili in perfetta salute. A chi le ha esposto dubbi e perplessità, la neo madre ha risposto: "La mia vita è ormai finita. Mi prendo cura del mio unico figlio, mi sento così piena di energia. Mio marito è molto attento e mi aiuta il più possibile". Il neo papà, Mohinder Singh Gill, proprietario di una fattoria nei pressi di Amritsar, pur essendo un po’ preoccupato per la non più tenera età, si è detto certo che Dio veglierà sul loro piccolo: "La gente si domanda cosa ne sarà del bambino una volta che saremo morti: ho fede in Dio. Dio è onnipotente e ora si prenderà cura di tutto" ha dichiarato, senza ombra di dubbio.

L’occasione è arrivata "quando abbiamo visto la pubblicità per la fecondazione in vitro - ha spiegato la moglie -, ci siamo detti, perché non provare a realizzare quello che abbiamo inseguito per tutta la vita?”. Il fatto che il figlio, per tutta la vita, rimpiangerà quei genitori conosciuti per troppo poco tempo non li ha preoccupati. Dio vede e provvede, dice il proverbio che la coppia considera una certezza.

Copyright foto: Fotolia
Il documento intitolato « Partorisce a 70 anni: donna indiana dà alla luce il suo primo figlio » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.