0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Marche borse: 10 it-bag da conoscere a ogni costo

Quale marca scegliere per le borse? In fatto di it-bag, si sa, non c'è che l'imbarazzo della scelta ma per partire preparate è indispensabile conoscere almeno le più celebri.


Come scegliere la borsa più adatta a noi? Sognando a occhi aperti con una selezione di intramontabili it-bag.


Marche borse: un vero e proprio mondo di tendenze in fatto di accessori che si apre, per chi desidera approfondire questo vasto argomento o anche solo sognare ad occhi aperti, nel settore (prestigiosissimo) delle famose it-bag. Ma cosa sono le it-bag? "Semplicemente" borse iconiche che non rischiano di essere vittime dei capricci della moda ma che, per un motivo o per l'altro, diventano must have indiscutibili trasformandosi in accessori perfetti da sfoggiare in qualsiasi contesto. Ecco, secondo noi, le borse che hanno fatto la storia.

Copyright foto: Fotolia

Borsa 2.55 di Chanel

La 2.55 di Chanel è la it-bag per eccellenza e fu lanciata negli anni '50.


Lussuosa tracollina trapuntata, la 2.55 di Chanel in fatto di borse, e di marche borse, è praticamente insuperabile in termini di popolarità. Lanciata negli anni '50, infatti, questa it-bag divenne il simbolo sia della maison francese sia - specialmente - della rinascita economica di Mademoiselle quando, qualche anno dopo la fine della guerra, Coco tornò sulla scena del fashion dopo gli scandali e dopo la (temporanea) egemonia del rivale Christian Dior.


Borsa classica Chanel: 4260 €

Copyright foto: Chanel

Le clutch di Alexander McQueen

Le clutch con i teschi di Alexander McQueen sono simboli del suo stile rock.


Modelli classici e sinonimo dello stile rock firmato Alexander McQueen, le famose clutch con i teschi sono diventate presto it-bag indispensabili nel guardaroba più fashion di chi ama la moda ma preferisce declinare le sue scelte su alternative un po' controcorrente. In fatto di marche borse rappresentano una scelta audace ma sicuramente impossibile da non notare. 


Knuckle Box clutch lunga Alexander McQueen: 1215 € 

Copyright foto: Alexander McQueen 

Fendi, la Baguette e Sex and The City

La Baguette di Fendi, disegnata da Karl Lagerfeld, fu lanciata (anche) da Sex and The City.


"Sono per strada! - esclamava Carrie Bradshaw -Una barbona... vestita Fendi ma pur sempre una barbona". Ed ecco che, in un attimo, la Baguette della griffe di moda italiana si trasformava in it-bag diventando oggetto del desiderio per molte seguaci di Sex and The City. Correvano gli anni '90 e il successo di questo accessorio, disegnato da Karl Lagerfeld, non si sarebbe più fermato nel mondo delle marche borse.


Baguette ricamata Fendi: 1100 €

Copyright foto: Fendi 

L'it-bag di Yves Saint Laurent

Marche borse: Saint Laurent rappresenta una scelta sofisticata e mai banale.


Simbolo intramontabile dell'eleganza al femminile nel mondo (variegato) delle marche borse. Ecco l'emblematica monogram di Yves Saint Laurent capace di trasformarsi nel sinonimo di una classe sempre ricercata ma altrettanto androgina e più orientata alle forme classiche e lineari di una femminilità sofisticata. 


Saint Laurent Classic Monogram: 895 €

Copyright foto: Saint Laurent

Hobo: it-bag Made in Italy

La Hobo di Bottega Veneta è una it-bag dinamica e divertente.


Comoda, pratica, dinamica e (un po') sbarazzina: la Hobo di Bottega Veneta è la classica borsa della quale, dopo la prima prova, non si può più fare a meno. Nata quasi come divertimento, infatti, la borsa a spalla è molto capiente e - ormai - si declina su tutti i colori possibili e immaginabili diventando adatta a completare ogni outfit. Sportiva al punto giusto, nel mondo delle marche borse rappresenta una scelta mai banale.


Hobo Bottega Veneta: 1950 €

Copyright foto: Bottega Veneta 

Lady Dior: borse di classe

La Lady Dior, squadrata e pratica al punto giusto, è un accessorio dal fascino intramontabile.


Squadrata al punto giusto, lineare nelle forme e curata anche nei più piccoli dettagli la Lady Dior è una it-bag disegnata per le donne dall'eleganza classica e dai gusti complicati. Imitatissima in ogni angolo del mondo, infatti, questa bag dalla forma severa e dai manici corti è impreziosita dal caratteristico charme pendente che la rende (un po') sbarazzina.


Borsa Lady Dior: 3200 €

Copyright foto: Christian Dior

Le borse firmate Balenciaga

La Lariat di Balenciaga coniuga praticità, classe e stile.


Belanciaga, tra le borse firmate, è certamente uno dei preferiti delle star e delle celebrità ai quattro angoli del mondo. Il perché è presto detto: questo stilista spagnolo, icona del primo Novecento, è infatti stato capace di fondere nei suoi accessori la praticità assoluta e il gusto totalizzante della classe innata. La (mitica) Lariat non fa eccezione e si propone come un contenitore capiente ma assolutamente glam. 


Balenciaga Classic City Metallic Edge: 1590 €

Copyright foto: Balenciaga 

Borse anni '70

La Marcie di Chloé attinge ai dettami fashion del romanticismo anni 70.


Sinonimo del romanticismo iper femminile degli anni 70 la Marcie di Chloé è presto diventata un'icona dello stile libero e ricercato della griffe. Realizzata in morbidissima pelle con molti dettagli a contrasto, cuciture in vista e il tipico piccolo pendente sulla parte anteriore, questa it-bag ha una forma talmente particolare da non poter mai passare inosservata. 


Marcie bag Chloé: prezzo in boutique

Copyright foto: Chloé

Monogram by Gucci

La pochette Monogram di Gucci nasce nel periodo del logo a tutti i costi.


Correvano gli anni Novanta e, in risposta al minimalismo post pop degli ultimissimi anni 80, il mondo della moda si diresse inesorabilmente verso una celebrazione della marca scegliendo - o, comunque, privilegiando - il logato a tutti i costi. Ecco il contesto nel quale vide la luce la famosa Monogram firmata Gucci e destinata a rimanere, a più di vent'anni di distanza da quei tempi, saldamente ancorata nella whish list delle fashion addicted. 


Borsa mini GG Supreme con catena: 790 €

Copyright foto: Gucci

Louis Vuitton docet!

La Speedy di Louis Vuitton è stata tra le borse preferite di Audrey Hepburn.


Creata negli anni 30 per soddisfare le esigenze delle neonate globe-trotter, la Speedy di Louis Vuitton fu tra le borse preferite di Audrey Hepburn e Sophia Lauren. Icona della maison LV, che in fatto di marche borse non è seconda a nessuno, questo bauletto con o senza tracolla è ancora oggi tra i modelli più amati dalle star. E non solo. 

Speedy 30 con catena Louis Vuitton: 995 €

Copyright foto: Louis Vuitton 

Il documento intitolato « Marche borse: 10 it-bag da conoscere a ogni costo » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.