0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Borse fai da te: il riciclo è moda

Una scelta di stile riservata a chi ha giàdimestichezza con ago e filo. Volete provare a far da sole? Scegliete per le borse materiali di riciclo elasciate libera la fantasia.


Borse fai da te: un'alternativa glamour in fatto di accessori che, però, è riservata a chi ha già confidenza con ago e filo.


Borse fai da te: sul web si sprecano consigli e tutorial perchi desidera lanciarsi in questa avventura fashion creando accessori unici chesiano capaci di completare, con grazia, lo stile di chi le sfoggia. Chel’argomento vi interessi per “uso personale” o che l’idea sia quella di fare unregalo molto personale, l’importante è partire preparate rinfrescando – primadi tutto – le proprie conoscenze su ago, filo e affini. A differenza degliorecchini fai da te, infatti, le borse fai da te richiedono un certo know how e– preferibilmente – un’attrezzatura che contempla anche una macchina da cucire.Avete tutto? Vi sentite preparate? Siete impazienti di iniziare? Allora eccoqualche consiglio sui materiali da usare e sui tagli più semplici e adatti a tutte.


Ricicliamo?

Le borse fai da te sono ancora più belle quando vengonorealizzate a partire da altri oggetti che, per un motivo o per l’altro, nonsono più utilizzabili. Che si tratti di un abitino ormai troppo usato o di unportapenne al quale eravate tanto affezionate al liceo, quindi, nulla vieta disfruttare qualcosa che si ha già come decorazione per il vostro nuovo accessorio.Come fare? Per esempio armatevi di forbici e pazienza per scucire gli orli e lecuciture del vostro vestito, con un po’ di pazienza otterrete un nuovo pezzo distoffa da ricucire sulla nuova borsa.


Denim!

Come riutilizzare quel vecchio paio di jeans ormai troppovintage per essere sfoggiato? La risposta è semplice: trasformandolo in unaborsa fai da te! Per riuscirci dovrete tagliare il capo poco sotto la fine delletasche posteriori e poi ritagliare anche la cintura in vita, dalla qualedovrete poi ricavare i manici. Per procedere alla cucitura si dovrà quindirivoltare il materiale e iniziare a cucire la parte inferiore prima diaggiungere una zip (da cucire sempre dall’interno) nella parte superiore. Perfare un lavoro perfetto, poi, inserite una fodera interna e cucitela sotto lazip poi utilizzate la stessa stoffa per creare manici double face con lacintura dei pantaloni e la stoffa.


Shopper mania!

Se le vostre arti da sarta sono limitate ma la voglia dicimentarsi con le borse fai da te non vi manca, optate per un taglio tiposhopper. Per realizzare il vostro accessorio vi basterà scegliere il tessutoche preferite, poi dovrete ritagliarlo creando un rettangolo piuttosto lungoche dovrà essere poi ripiegato a metà di modo che le due parti si possano sovrapporreperfettamente.  A questo punto avrete giàun lato pronto e, prima di iniziare a cucire i due lati a destra e a sinistra,dovrete fare un semplice orlo (alto non più di un paio di centimetri) sullaparte superiore del (futuro) accessorio, ovvero quella che resta diametralmenteopposta al lato già unito. Per creare i manici, poi, scatenate la fantasia eaccostate magari una stoffa in contrasto per rendere più trendy il risultatofinale. Un consiglio: se volete cucire il manico dovrete creare un tubo distoffa da cucire al rovescio quindi sarà meglio che l’oggetto in questione siail più alto possibile di modo che sia più facile rivoltarlo!


Copyright foto: Fotolia

Il documento intitolato « Borse fai da te: il riciclo è moda » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.