0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Adele, Rolling Stone la mostra al naturale

Cover girl su Rolling Stone, Adele si confessa e parla della sua nuova forma (oggi è magra) e del suo privato (anche) con Simon Konecki. Nel frattempo, dopo "Hello", la rete la accusa di aver plagiato "Martha" di Tom Waits.

Adele continua a far parlare del suo nuovo album "25". Dalla copertina di Rolling Stone si mostra al naturale e parla della sua famiglia e del suo lavoro.

Il grande ritorno di Adele continua a far parlare di sé e, in attesa dell’uscita del nuovo album25, il 20 novembre, la cantante conquista la prestigiosa copertina di Rolling Stone. Quella che si mostra sulla cover del numero di novembre della rivista è una versione inedita di Adele che si lascia ritrarre in accappatoio candido con i capelli bagnati e solo un accenno di make-up parlando poi a lungo della sua vita privata e, soprattutto, della sua nuova immagine. 

Da quando il suo primo album 19 conquistò il mondo, infatti, la cantautrice ha perso ben 30 chili cambiando, di conseguenza, molti look. Il risultato: oggi è magra ma è cambiato davvero qualcosa?  “A volte – ha raccontato nell’intervista concessa al magazine - mi sono chiesta se avrei avuto lo stesso successo anche senza essere una plus-size . Dovrei mostrare il mio corpo ora che sono magra? Probabilmente no, perché il mio corpo è solo mio”

Largo poi alle confessioni sulla sua vita privata, ai dettagli sul suo rapporto (idilliaco) con la madre e alla sua relazione con Simon Konecki, il papà del piccolo Angelo. Ma non solo. Dalle pagine della rivista, infatti, l’artista ha anche risposto alle critiche che Damon Albarn le ha rivolto in un'intervista concessa al The Sun definendo il nuovo album “mediocre”. "La cosa triste – ha ammesso Adele - è che sono stata una grande fan dei Blur e quell’incontro è stato spiacevole e mi pento di averlo conosciuto. Nessuna delle canzoni che abbiamo fatto assieme andava bene. Nessuna legava con il resto dell'album. Lui ha detto che sono insicura, quando in realtà sono la persona meno insicura che conosco". 

Archiviata quella polemica eccone subito spuntare un’altra che, questa volta, arriva dalla rete. Alcuni fan di Tom Waits, infatti, hanno accusato l’artista di aver plagiato Martha, il brano del 1973. La melodia, secondo i detrattori di Adele, sarebbe la stessa di Hello così come uguale sarebbe la tematica. Dai diretti interessati, però, non arrivano repliche e tutto lascia intendere che anche questo dibattito scomparirà presto lasciando il posto – presumibilmente – a una nuova discussione. 

D’altra parte, si sa, aveva ragione Oscar Wilde quando diceva che “nel bene o nel male, purché se ne parli”. E parlarne, indubbiamente, se ne parla.  

Copyright foto: Kika Press

Il documento intitolato « Adele, Rolling Stone la mostra al naturale » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.