0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Congenito - Definizione


Definizione

Il termine congenito si applica ad ogni anomalia o patologia constatate dalla nascita di una persona. Una patologia congenita può essere diagnosticata nell’utero o durante gli anni seguenti. Essa può essere di origine genetica (ma non necessariamente ereditaria), tossica (a causa del consumo dell’alcol, di stupefacenti o all’esposizione dei prodotti come i pesticidi), medicamentosa, legata a delle carenze, all’età e ad alcune patologie trasmesse dalla madre, come il diabete. L’ernia ombelicale o la trisomia 21 sono delle patologie congenite.
Il documento intitolato « Congenito - Definizione » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.