0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Andrea Dipré e Sara Tommasi: oggi sposi (dipreisti)

Sara Tommasi ricomincia la sua storia con Andrea Dipré. I due, su Facebook, annunciano il ritorno insieme sposandosi poi con rito dipreista. 


Andrea Diprè e Sara Tommasi riprendono in mano la loro storia e si sposano (con rito dipreista) postando il video su Facebook.


Sara Tommasi e Andrea Dipré danno ancora una volta avvio alla loro storia e diventano marito e moglie: “Mercoledì 9 settembre 2015 in una radura ortofrutticola, io Andrea Diprè ufficialmente ritorno insieme a questa moderna Beatrice che è Sara Tommasi”. Inizia così l’ultimo (per ora) delirante capitolo dell’epopea social trash che vede come protagonisti l’ex gieffina e il critico d’arte e arriva dopo un periodo trascorso lontani dai riflettori 2.0. 

Delusione palpabile tra chi sperava che la Tommasi riuscisse davvero ad abbandonare il personaggio più controverso della rete perché pare proprio che l’inventore di Meritocazzia, che oggi si presenta come un moderno (e discutibile) Dante, abbia riconquistato infine la sua Beatrice. Ma la bacheca social di Diprè non accoglie solo i consueti baci appassionati e le altrettanto classiche dichiarazioni sconclusionate e, su Facebook, i due fidanzatini ritrovati annunciano (ancora) il loro matrimonio. Che pare proprio, questa volta, s’abbia da fare. Anzi, si sia fatto. 

Andrea Diprè, Sara Tommasi matrimonio dipreista – annunciano i diretti interessati in un secondo video – in questo momento, mercoledì 9 settembre sono le 20.47, noi ci sposiamo in modo dipreista ed è già qualcosa, chiaramente mi auto officio il sacramento dipreista perché sono io il capo del dipreismo”. E poi lei, seppur leggermente spaesata, ripete la stessa frase e il matrimonio, secondo il dipreismo, è celebrato. In macchina. In un parcheggio. Di fronte a un telefono cellulare che, ci informa il capo della religione basata su sesso, droga e cash è uno smartphone di ultima generazione. 

Bene, basta, grazie? No. Non basta ancora perché - come ricorda lucidamente Diprè - “siamo comunque su questa terra” e dunque a questo rito social-dipreista ne seguiranno altri. Altri? Sì. “Sappiate però che su questo video ha un valore storico perché il dipreismo esplora tutto quindi Sara Tommasi tu da oggi sei mia sposa dipreista”. E la rete accoglie i fiori d’arancio con un’ilarità che non conosce eguali.  



Copyright foto / video : Andrea Diprè Official Facebook

Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo