0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Sesso: 10 cose da provare quando fa caldo!

Quando la temperatura sale, è il momento di fare l’amore…in un altro modo. Siate hot, perché anche l’estate...è una questione di sesso! Ecco cosa provare per tenere in forma la vostra sessualità!

Solo perché fa caldo, non bisogna dimenticare le buone abitudini sessuali.... e trovarne delle altre da provare!


Sudare

L’igiene è diventata una vera e propria ossessione: ci si lava prima di fare sesso e si cerca di rimanere al fresco prima di passare all’atto. Quest’estate facciamo il contrario: perché aspettare fino a mezzanotte che le temperature scendano? Approfittiamo del caldo per sudare in due! Scoprirete il vostro partner virile come non mai e lui saprà apprezzare il vostro corpo luccicante di sudore. 

Giocare con il ghiaccio

Vi piace un bel bicchiere di acqua frizzante colmo di ghiaccio? Fate lo stesso sotto le lenzuola. I  cubetti di ghiaccio aggiungono un pizzico di freschezza capace di regalarvi mille sensazioni. Un tocco di felicità formato cubo. Non dimenticate però di umidificarli prima dell’uso (non con la lingua!): il ghiaccio appena uscito dal congelatore ha tendenza ad incollarsi. Passateli sotto l’acqua oppure immergeteli dentro un bicchiere, poi lasciateli scivolare sul corpo del vostro partner, alternando il caldo al freddo.  Usare la lingua, prima e dopo il ghiaccio, può rivelarsi molto piacevole.  Potete anche aromatizzare i cubetti

Mettere in frigo i sex toys

Quelli in pyrex e quelli senza batterie. Infatti, quelli in silicone non possono raffreddarsi perché sono concepiti per mantenere la temperatura corporea. Mentre occorre fare attenzione a quelli in metallo che potrebbero raffreddarsi troppo ed avere un effetto sgradevole o addirittura incollarsi alle mucose. Meglio evitare! Una volta raffreddato il sex toy, tocca a voi. Ma come per i cubetti di ghiaccio, pensate ad alternare caldo e freddo sulle diverse parti del corpo. Sappiate inoltre che un oggetto troppo freddo a contatto con la vagina può inibire il piacere. Ancora una volta il segreto è giocare con la lingua, con le dita umide, con il pene del partner… con quelle parti del corpo che offrono un po’ di calore prima del freddo polare. L’alternanza freddo-caldo è quella che fa salire…la temperatura!

Praticare la quick pipe

E che roba è? È la stimolazione orale del pene. Se la fellatio è spesso parte integrante dei preliminari, perché non approfittare dell’estate per praticare un po’ di sesso orale come se si trattasse di un gelato? La fellatio diventa così un buon dessert che potete aromatizzare scegliendo profilattici dai molteplici gusti. Allo stesso modo, esistono lubrificanti dai profumi molto gradevoli. Senza dimenticare che potete approfittare di un cubetto di ghiaccio al mentolo e giocare sull’alternanza caldo-freddo per assaporare meglio il vostro gelato e dare piacere al vostro compagno.

Fare l’amore all’alba 

Fare l’amore la sera tardi, quando fa più fresco, piace a tutti. Ma se volete evitare il caldo approfittate anche del mattino. La mattina presto ha il vantaggio di cambiare le nostre abitudini, non è vero? E allora, niente di meglio per iniziare la giornata che una buona dose di sesso mentre gli altri stanno ancora dormendo. Potrete dire di essere mattinieri e approfittare dell’aria fresca mattutina. 

Optare per l’amaca

Avete bisogno d’aria per sfuggire alla canicola? Munitevi di un’amaca! Ma potete anche optare per un dondolo, un’altalena e quant’altro. Un po’ di slancio e avrete i capelli al vento. Quale miglior modo per ritrovarsi a gambe all’aria se non quello di essere sospesi…per aria? Ci darete vostre notizie dal cielo (il settimo). 

Approfittare della natura

Se il vostro appartamento è irrespirabile, partite alla ricerca di un angolo di natura calmo e ombreggiato. La natura è fonte di eccitazione e il rischio di farsi sorprendere stuzzica la nostra fantasia. A patto di non capitare su un gruppo di turisti giapponesi muniti di fotocamera. 

Liberarsi della biancheria intima

Le vacanze sono il momento ideale per dire addio alle mutandine e al reggiseno…. Vi sentirete leggere, libere, il minimo alito di vento vi darà sollievo…e sarà un invito diretto al vostro partner.  

Fare l’amore nell’acqua

Tuffarsi in piscina è rinfrescante, farci l’amore anche. Perché privarsene? Solo due piccoli inconvenienti! Acqua e preservativo non funzionano: c’è il rischio che si sfili. Quindi l’amore in acqua si fa solo con un partner di fiducia con cui si può rinunciare al profilattico.  Seconda cosa da sapere, poco glamour: fare l’amore nell’acqua della piscina (piena di cloro) o nell’acqua salata del mare provoca una recrudescenza delle mucose durante l’estate! Quanto al famoso mito “si rischia di rimanere attaccati”…è falso! Benché sia vero che in acqua c’è più attrito… niente rischi! Questo mito ha un’unica funzione: alimentare il piacere del proibito…

Fare la doccia insieme

Se la piscina non vi alletta, provate con la doccia. È meno irritante per le mucose! Approfittate insieme di un momento di freschezza totalmente erotico. Non serve avventurarvi in posizioni acrobatiche e farvi complessi se non ci riuscite. Sotto la doccia ci si può accontentare dei preliminari, eccitarsi teneramente, per poi andare a sdraiarsi ancora umidi sul letto, per un corpo a corpo scivoloso…

Copyright foto: Fotolia
Il documento intitolato « Sesso: 10 cose da provare quando fa caldo! » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.