0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Elisa Sednaoui: ecco chi è la madrina di Venezia 72

Modella e attrice di origini italiane Elisa Sednaoui è nata a Savigliano, in provincia di Cuneo, nel 1987. A chi la accusa di non essere adatta al ruolo di madrina per la Mostra del Cinema di Venezia risponde senza esitazioni: “Siamo tutti bravi a criticare”.

 

Elisa Sednaoui, modella e attrice di origini italiane, sarà la madrina della prossima Mostra del Cinema di Venezia.

 

Elisa Sednaoui: modella, attrice e madrina della prossima Mostra del Cinema di Venezia. Ma chi è? “Stella emergente”, secondo Vogue.it, nel mondo della moda fin dal 2010 la bella Elisa ha origini piemontesi essendo nata a Savigliano nel 1987. I primi anni della sua vita si svolgono però in Egitto dal quale rientra in Italia per frequentare il liceo a Bra, nel cuneese. Ottenuta la maturità decide però di lanciarsi nel mondo della moda e parte alla volta di Parigi raggiungendo poi New York nel 2006 per iniziare la carriera sui catwalk nel 2008 per Dolce & Gabbana

Già protagonista del catalogo Victoria’s Secret nel 2006, la sua consacrazione avverrà poi nel 2011 quando Karl Lagerfeld la fotograferà per il Calendario Pirelli (al quale parteciperà anche nel 2013). Ma lei, figlioccia di Christian Louboutin, non è estranea nemmeno al mondo del cinema e infatti ha recitato – tra l’altro – in La leggenda di Kaspar Hauser accanto a Claudia Gerini e in Bus Palladium, l’esordio alla regia di Christopher Thompson premiato con due candidature ai Premi César

Capace di far girare la testa al collega attore Gael García Bernal e – si dice – anche a Lenny Kravitz Elisa, a dispetto della sua giovane età, è sposata con l’imprenditore e gallerista anglobrasiliano Alex Dellal (ex fidanzato di Charlotte Casiraghi) nonché mamma di un bambino di due anni. A parte questo? Lei racconta a Vainty Fair di essere un po’ emozionata in vista dell’imminente appuntamento veneziano ma approfitta della situazione per mettere a tacere i puristi che già criticano il suo ruolo additandola come una semplice modella poco esperta di cinema e set. “Siamo tutti bravi a criticare, a tirare conclusioni sulla vita altrui – spiega - ma degli altri non sappiamo mai davvero niente”. Scopriremo molto vedendola all’opera al Lido. E l’attesa è palpabile.

Copyright foto: Kika Press