0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Australia, una bimba morta in una valigia: potrebbe essere la piccola Maddie

Madeleine McCann, meglio nota come Maddie, è la bambina inglese che sparì nel 2007 mentre era in vacanza con i genitori. Aveva 3 anni e i genitori non hanno mai smesso di cercarla:  il ritrovamento del cadavere di una bambina in Australia fa pensare che sia lei. Scettica Scotland Yard.

Madeleine McCann è scomparsa il 27 maggio del 2007, mentre era in vacanza con i genitori.

 
I suoi capelli biondi, il viso birichino di una bambina di 3 anni, così simile a quello di sua madre, distrutto dal dolore. Il ricordo della piccola Maddie è ancora fortissimo. La bimba inglese scomparsa in Portogallo nel 2007 durante una vacanza con i genitori e i due fratellini ha lasciato un segno profondo. Il dramma delle ricerche, il momento in cui sembrava che nella scomparsa fossero coinvolti i genitori, le accuse dei magistrati, il proscioglimento. Quel ricordo è ancora così forte che il ritrovamento del corpo senza vita di una bambina in una valigia ha subito fatto pensare a lei, Madeleine McCann. Anche se la valigia è stata ritrovata in Australia, all’altro capo del pianeta.

I resti sono stati abbandonati accanto all’autostrada, vicino ad Adelaide, sulla costa meridionale del Paese. Il corpo è in stato di decomposizione molto avanzato, serviranno settimane per avere indicazioni sulla data della morte e sulle sue cause. Secondo i primi rilievi si tratterebbe comunque del corpo di una bimba di età compresa fra i due e i quattro anni. Quando sparì, il 27 maggio del 2007, Maddie aveva tre anni. Resta difficile credere che il suo corpo abbia potuto attraversare il mondo, in barba a qualunque frontiera. Per quanto scettica, comunque, Scotland Yard s’è messa subito in contatto con i colleghi australiani per cercare eventuali riscontri.

La scomparsa di Madeleine McCann ha commosso il mondo intero. È il racconto dell’incubo perfetto, d’altra parte. La famiglia al mare, rilassata, la cena con gli amici. Una serata tranquilla, e i bambini lasciati in camera, in albergo, a poco più di cento metri di distanza. Gli adulti che a turno tornano in camera a controllare che tutto vada bene. Finché Maddie è scomparsa, non l’hanno vista mai più. La polizia portoghese concluse in un primo momento che era stata rapita. Poi cominciò a indagare sulla famiglia. Alla fine ha tirato i remi in barca: inchiesta chiusa senza conclusioni, con uno strascico di dolore infinito.

Copyright foto: Twitter@Madeleine McCann
Il documento intitolato « Australia, una bimba morta in una valigia: potrebbe essere la piccola Maddie » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.