0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Più di 4 caffè al giorno? Fanno male (specie se sei incinta)

L’Agenzia europea per la sicurezza alimentare mette in guardia sul consumo del caffè: bere più di quattro tazzine al giorno può essere pericoloso, soprattutto per donne incinte e under 18.

Un nuovo studio europeo spiega: sonno interrotto, ansia e problemi cardiovascolari sono dovuti a troppo caffè.


Dall'Agenzia europea per la sicurezza alimentare (Efsa), arrivano le ultime linee guida per il consumo del caffè. Secondo l'agenzia, è meglio limitarsi a quattro tazzine al giorno, perché superare questa quota può essere dannoso per la salute, soprattutto per donne incinte e ragazzi sotto i 18 anni

I rischi

L'organismo europeo, nel dare queste indicazioni, si basa sul primo, vasto, studio europeo condotto sul tema,  in base al quale un eccessivo consumo può causare effetti nocivi a breve termine, tra i quali disturbi del sistema nervoso centrale, e nello specifico sonno interrotto, ansia e variazioni del comportamento. Non solo: a lungo termine, un forte consumo di caffeina è stato associato a problemi cardiovascolari e, in donne in gravidanza, a un ridotto sviluppo del feto


Dove si trova

Importante, ricorda l'Efsa, tenere a mente che la caffeina si trova anche in alimenti come pasticceria al forno, gelati, dolci e bevande a base di cola. Inoltre è presente nella bevande energetiche insieme ad altri ingredienti come la taurina e il glucuronolattone, ma anche in alcuni integratori alimentari, farmaci e cosmetici: fondamentale quindi leggere le etichette. In generale comunque, gli europei adulti la consumano soprattutto sottoforma di caffè, Irlanda e Regno Unito più come tè, mentre il cioccolato è la fonte principale di caffeina per i bambini che vivono in Europa e hanno dai 3 ai 10 anni, seguita da tè e bevande alla cola.


Gli effetti

La caffeina, quando è assunta oralmente, ha effetti stimolanti tra i 15 e i 30 minuti successivi, e negli adulti sani e di media età il tempo che l’organismo impiega a eliminarne il 50% oscilla tra le due alle otto ore


Le dosi

I rischi, come già si diceva, sono legati all'insorgere di disturbi del sistema nervoso centrale, ridotto sviluppo del feto per le donne in gravidanza (o allattamento) e problemi cardiovascolari. Problemi a carico del cuore sono il motivo per il quale, nel consigliare le quantità, l'agenzia mette in guardia: dosi singole di caffeina fino a 200 mg (circa 3 mg per kilogrammo) da ogni fonte, sono il massimo sia per un adulto sano sia per uno sportivo, specie se la caffeina viene consumata meno di due ore prima di attività di intenso esercizio fisico in normali condizioni ambientali. Il massimo, per tutti, è di 400 mg al giorno, che per le donne in gravidanza o che allattano scende a 200 mg. 


Quanta caffeina c'è in...

Per capire a cosa equivalgono, l'agenzia spiega: parliamo di 90 mg di caffeina per una tazza di caffè americano, 80 mg sia per un energy drink che per un espresso, 50 mg per una tazzina di tè, 40 mg per una lattina di coca cola, 30 mg per una barretta di cioccolato fondente e 20 mg per una barretta di cioccolato al latte.

 
Copyright foto: Istock
 

Il documento intitolato « Più di 4 caffè al giorno? Fanno male (specie se sei incinta) » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.