Weekend fuori porta? Ecco cosa mettere in valigia

La valigia perfetta per il weekend fuori porta deve essere eclettica e compatta. Ecco cosa mettere ottimizzando gli spazi senza rinunciare ad essere glamour in ogni circostanza.


La valigia perfetta per il weekend fuori porta deve essere compatta e maneggevole senza rinunciare a seguire le tendenze moda di stagione.


Compatta, eclettica e leggera. Ecco le tre parole chiave per la perfetta valigia del weekend fuori porta che deve essere facilmente trasportabile ma soprattutto ricca di possibili alternative tutte, però, in una selezione di capi necessariamente limitata. Largo quindi ai mini-dress che si reinventano t-shirt per il look da giorno, alle maxi-sciarpe da utilizzare come top maliziosi e ai classici jeans che si rivelano indispensabili alleati di stile adattandosi a ogni outfit. Come preparare questa micro-valigia all’insegna del glamour e dell’efficacia? Ecco qualche consiglio.

Copyright foto: Istock

Jeans!


Giamba sulle passerelle milanesi esplora il denim total look. In valigia i jeans non possono mancare.


Immancabiliper una passeggiata tra le vie del centro o lungomare sono adatti, con ilgiusto abbinamento, anche per una serata un po’ più elegante. Meglio sceglierneun paio molto classici per essere certe di non sbagliare mentre sul fronte delcolore si può lasciare spazio alla fantasia privilegiando le tinte più chiarese la destinazione è balneare e quelle più scure in tutte le altre situazioni.Occupano troppo spazio? Indossateli già per partire.

Copyright foto: Imaxtree.com

Sciarpee sciarpine


Una sciarpina da portare mollemente drappeggiata attorno al collo è la proposta di Genny per la P/E 2015.


Lodiceva anche la nonna: mai partire senza una bella sciarpa che, qualsiasi siala destinazione, si rivelerà utile. Sceglietene una che soddisfi i trend distagione ricordando la mania floreale, a metà strada tra anni Settanta efioritura primaverile, oppure optando per il classico del monocolore capace diadattarsi a tutto. Un consiglio? Privilegiate i maxi formati. 

Pocheborse!


Una micro borsa preziosa per rendere ricercato l'outfit della sera. Laura Biagiotti propone di scherzare con la palette.


Bagmaniache? Metteteci un freno! Se il soggiorno fuori porta prevede al massimo 48ore di relax meglio non esagerare con le borse. Il numero perfetto in questocaso è due: una (capiente) per il giorno e una (più piccola) per la sera. Nonriuscite proprio a resistere? Ottimizzate gli spazi utilizzandole per tenere inordine lingerie e bijoux in valigia. Sforzo minimo, risultato massimo.

Copyright foto: Imaxtree.com

Taccosì, tacco no


A metà strada tra moda e comodità le slip-on proposte in passerella da Mariella Burani.


Lescarpe sono sempre un problema: occupano tanto spazio ma rinunciare a quellagiusta non è mai saggio. Sceglietene un paio comode per il viaggio, magari nelmodello slip-on tanto amato dagli stilisti per questa primavera, e un paio atacco medio per le serate che, sopportazione permettendo, potrete sfruttareanche per delle brevi passeggiate. Volete stare comode? Optate per le zeppe.

Copyright foto: Imaxtree.com

Mini-dress


Il mini-dress di Chicca Lualdi è sofisticato grazie alla fantasia e alle maniche a kimono.


Immancabiliin questa Primavera/Estate sono un’ottima soluzione per le serate mondane anchein vacanza. In questa stagione si sposano bene con un paio di leggings ma anchecon collant leggeri. Per il giorno lasciate libera la fantasia e rendetelidaily con un paio di jeans o con un pantalone dal taglio dritto. Ai piedi lalibertà è assoluta: dalle paperine agli stiletti passando per le sneakers. 

Copyright foto: Imaxtree.com

Abitilunghi


Isola Marras fa sbocciare il maxi dress e lo accosta alla più sportiva delle calzature.


Must have di stagione e caldamente consigliati sulle passerelle della modaPrimavera/Estate i maxi-dress saranno i veri protagonisti delle vacanze. Daportare sia di giorno che di sera si accostano al classico chiodo o a ungiubbotto di jeans. Unica regola: per le serate è d’obbligo abbondare con ibijoux e giocare con le pettinature per rendere il risultato ancora più glamour.

Copyright foto: Imaxtree.com

Cardigan, evergreen


Un classico senza tempo il cardigan di Trussardi è un evergreen della moda primaverile.


Unamaglia pesante, piaccia o non piaccia, è sempre da portare: per quanto siaesotica (e soleggiata) la vostra meta è sempre meglio non farsi trovareimpreparate dai capricci della meteorologia. Sceglietene una in tinta classicae basica, l’ideale è il nero o il beige, per poterla accostare a ogniabbigliamento e preferibilmente aperta di modo da poterla sfoggiare con ognitemperatura.

Copyright foto: Imaxtree.com

Righemania


Chanel propone lo stile navy sul total look per un outfit marinaresco adatto alle parentesi di relax.


Qualunquesia la destinazione per sentirsi veramente in vacanza non possono mancare lefantasie rigate, must have di Primavera soprattutto nel guardaroba dedicato alleparentesi di relax. Via libera così a maglie, t-shirt e pantaloni in fantasiamarinaresca da abbinare a capi in tinta unita e a scarpe rigorosamente basseper un outfit sportivo e spensierato adatto a tutte e a tutte le circostanze.

Copyright foto: Imaxtree.com

Total look?


Balenciaga sulle passerelle parigine ha privilegiato i colori più classici, bianco e nero.



Il total look è caldamente consigliato, soprattutto se lo spazio in valigia è davvero poco. La dinamica è semplice: per essere certe di non sbagliare, scegliete un colore (magari il marsala!) e organizzate il vostro bagaglio esplorando le sue possibili variazioni sulla palette cromatica. La scelta degli accessori, dalle scarpe alla bigiotteria, sarà un gioco da ragazze e il risultato sarà assicurato.

Copyright foto: Imaxtree.com
Il documento intitolato « Weekend fuori porta? Ecco cosa mettere in valigia » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.