0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Nina Moric tenta il suicidio. Il fidanzato: contro di lei un complotto

Nina Moric ha tentato di suicidarsi sabato notte. Una telefonata della madre al 118 la salva. Ora è ricoverata al Policlinico, fuori pericolo. L'imprenditore Luigi Mario Favoloso, al suo fianco da otto mesi, è corso da lei: "Contro Nina c'è un complotto".  

Nina Moric ha tentato il suicidio sabato notte. Non sarebbe la prima volta. Un'episodio analogo, smentito, nel 2009.


Venite, arrivate il prima possibile: mia figlia si è appena tagliata le vene”: una richiesta d’aiuto disperata al 118, nel cuore della notte di sabato, ha fatto pensare al peggio. Se non fosse stato per la madre forse, a quest’ora, la notizia sarebbe quella di una tragedia. Per fortuna era con lei e Nina Moric è stata ricoverata al Policlinico di Milano con un semplice codice verde. Si riprenderà, continuerà a vivere, ricomincerà a lottare contro i suoi demoni. Gli stessi che negli ultimi tempi l'hanno spinta a pubblicare su Instagram messaggi che oggi suonano come campanelli d’allarme. "Ho due vite, la mia e quella che s'inventano gli altri", postava la mattina di sabato, mentre, appena cinque giorni fa, scriveva: "Il saggio cerca di raggiungere l'essenza di dolore non il piacere, perché dopo aver vissuto il dolore il piacere si moltiplica". E ancora, lo scorso 24 marzo:  “Lieve è il dolore che parla. Grande il muto”.  

Il primo a commentare la notizia è Luigi Mario Favoloso, l’imprenditore di Torre del Greco che da otto mesi è al fianco di Nina: “È vero, Nina ha tentato il suicidio. Ma è stata spinta a questo gesto estremo da persone senza scrupoli, che sono intorno a lei e che mirano ai suoi soldi e alla custodia di suo figlio”. Ovvero Carlos, l’unico angolo di Paradiso - come ha più volte cinguettato lei stessa su Twitter - il figlio nato dal matrimonio con Corona che oggi ha 13 anni. “Sto andando a Milano per occuparmi di lei - ha raccontato il fidanzato, raggiunto a telefono da Il Mattino -. L'ho sentita ieri sera, poco prima del fatto. Devo dire che mi è sembrata molto spaventata. Mi ha confessato di temere che qualcuno le stesse per portare via il suo bambino”. È stato proprio Carlos a svegliare Luigi Mario: “Mi ha chiamato sconvolto nel cuore della notte, era sotto choc. Per fortuna ora Nina è fuori pericolo”.

Insomma, lontano dal palcoscenico la vita di Nina è tutt’altro che rose e fiori. La 38enne showgirl croata combatte battaglie da una vita. La prima quella con suo padre che - come ha raccontato a Verissimo nell’ottobre 2013 - l’ha violentata da bambina: “negli anni pensavo che fosse colpa mia. Per questo sono scappata dalla Croazia quando avevo soltanto 16 anni. Non lo sento da almeno 5 anni - aveva confessato a Silvia Toffanin - e provo indifferenza per lui. Ho superato quell’evento e per questo riesco a parlarne adesso”. Una sofferenza strisciante che, mescolata alle delusioni della vita - soprattutto quella sentimentale -, l’ha spesso spinta nel baratro

Come nel 2009 quando, poco dopo la fine della relazione con Fabrizio Corona - che ai tempi iniziava la love story con Belen Rodriguez, un amico chiamò i soccorsi: "Nina ha preso troppe pastiglie per dormire e ora sta male, correte". In quel caso Nina smentì il peggio: “Macché suicidio - dichiarò in televisione - , ho solo esagerato con i sonniferi”. 

Il momento era passato e la felicità era ritornata con Massimiliano Dossi, l’imprenditore sposato in Cambogia con rito buddista nell’estate 2013. “Sono una persona sensibile e questo lo hanno capito veramente in pochi: Massimiliano è uno di questi. Mi ha conquistato con la sua testa e la sua anima” confessava felice, in attesa del divorzio da Corona per ufficializzare le nozze anche in Italia. 

Ma a ottobre, appena due mesi dopo, era già tutto finito. “Alcune volte lasciarsi non significa non amarsi più. Io lo amo ancora e il mio sentimento rimane. Sono stata incompresa. Gli auguro il meglio…" scriveva su Twitter, E ancora: “Nulla è per sempre… Addio Amore Mio prenditi cura di te… Nina”.

La scorsa estate nel suo cuore è entrato Luigi Mario Favoloso, l’uomo che sta correndo da lei. Forza Nina, non sei più sola nelle tue battaglie. 

Copyright foto: Kika Press
Il documento intitolato « Nina Moric tenta il suicidio. Il fidanzato: contro di lei un complotto » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.