0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

È morta Cynthia Powell: era la prima moglie di John Lennon

Cynthia Powell, la prima moglie di John Lennon, sposata in segreto nel 1962, è morta di cancro all'età di 75 anni nella sua casa di Maiorca. A dare l'annuncio Julian, il figlio della coppia, che era al suo capezzale.  

John Lennon e Cynthia Powell si sposarono in segreto il 23 agosto 1962. Lei era incinta di Julian.


John Lennon e Cynthia Powell si sono conosciuti nel 1957, al Liverpool College of Art. Avevano 22 anni lei, uno in meno lui. Lei era una biondina in stile Brigitte Bardot, lui un ragazzo con la chitarra in classe e un futuro tutto da scrivere. Hanno fatto l’amore a casa dell’amico Stu Sutcliffe. Poteva finire lì, ma Patricia è rimasta incinta e da allora la sua vita si è annodata a quella del cantautore. Al punto che se lei, nel 2005 scriveva nel suo libro, John, “mi sono resa conto che per tutti, sarò sempre la prima moglie di John” per poi constare che “alla fine ho capito che non c'era modo di sfuggire alla leggenda Lennon” anche oggi, che è morta all’età di 75 anni nella sua casa di Maiorca, in Spagna, dove viveva da tempo, tutti scrivono: è morta la prima moglie di John.   

Quella prima moglie sposata in segreto il 23 agosto 1962, perché, suggerì l’allora manager dei Fab Four, Brian Epstein, non sarebbe stata una buona pubblicità per il gruppo il fatto che uno di loro fosse sposato e avesse un figlio, come un normale borghese. Patricia andò incontro al suo destino vivendo tutto ciò che poteva vivere. C’era quando hanno girato A Hard Day's Night e Help!, era con lui quando hanno preso LSD, senza saperlo, alla festa di un dentista. C’era quando la band divenne seguace del Maharishi nel 1968, e c’era quando volarono in India. Lei, scrittrice e saggista, c’era quando bisognava correggere i testi, trovare la parola giusta. Patricia ha fatto di tutto per tenere in piedi quel matrimonio, del tutto ignara che che il suo John ricevesse, ogni giorno, una lettera dall’artista giapponese Yoko Ono.

Non che non abbia vissuto anni felici: ci sono stati quelli a Weybridge, le amicizie con la moglie di George Harrison, Patti Boyd e con quella di Ringo Starr, Maureen Starkey. C’è stata la solidarietà di McCartney. Ma ci sono state anche le lunghe attese, le notti passate ad aspettare il marito ai party, i pomeriggi passati in giardino, davanti alla TV, in macchina. Come quando i Fab Four sbarcarono per il loro primo tour a New York e Patricia si gustò lo spettacolo della folla in delirio dal sedile posteriore dell'auto

La fine del matrimonio è arrivata in un attimo, in volo, ritornando dall’India, quando John, ubriaco, vuotò il sacco raccontandole tutte le infedeltà. Lei decise di prendersi una pausa, scappò in Grecia e quando tornò a casa lo trovò avvinghiato a Yoko Ono, nella loro casa. Era il 1968, l’anno successivo Lennon avrebbe sposato l’artista giapponese. Il resto sono carte di divorzio, parcelle di avvocati e assegni di mantenimento.  

Il mondo si dimenticò presto di lei, tranne McCartney che si presentò alla sua porta con un mazzo di rose e scrisse Hey Jude per consolare il figlio Julian della separazione dei genitori. Nel 1970 Cynthia sposa a Londra l’imprenditore alberghiero Roberto Bassanini, da cui, però, divorzia tre anni dopo. Si risposa con John Twist, un ingegnere ma cinque anni dopo è di nuovo sola. Sempre a corto di soldi apre prima un ristorante nel Galles, poi un altro a Londra. Si dedica a lenzuola e tessuti. Si trasferisce a Cumbria, in Inghilterra, e poi in Normandia, in Francia. Nel 1978 scrive un'autobiografia - A Twist of Lennon - che, tragicamente, diventa un successo quando, nel 1980 John viene assassinato a New York.

A questo punto non le resta che vendere cimeli alle aste di Christie: il piatto in cui John teneva la sua scorta di marijuana è andato per 8 mila dollari. Ha lanciato il profumo chiamato Donna, dal nome di una canzone scritta per Ono. Ha esposto i suoi dipinti e disegni e pubblicato un singolo, una cover Those Were the Days

Negli anni 2000, Cynthia sembra finalmente aver trovato se stessa: nel 2002 ha sposato Noel Charles, proprietario di un night e vive con lui in Spagna fino alla sua morte, nel 2013. Nel 2005, scrive una seconda autobiografia, John, dove ammette a se stessa e al mondo che, per tutti, sarebbe sempre stata la prima moglie di John Lennon.  

Fino a ieri, quando il figlio Julian - oggi 53 enne, di professione cantante - ha annunciato sul suo sito che ”Cynthia Lennon è deceduta nella sua casa di Maiorca, dopo una breve ma coraggiosa battaglia contro il cancro. Suo figlio Julian era accanto a lei”. Addio Cynthia Lennon, tuo figlio e tutti noi ti ricorderemo così.



Copyright foto e video: Kika Press/YouTube
Il documento intitolato « È morta Cynthia Powell: era la prima moglie di John Lennon » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.