0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Tutti i must della Paris Fashion Week

Dopo un mese intero di moda in passerella ai quattro angoli del mondo cala anche il sipario sulla Settimana della Moda di Parigi. Mannish, trasparenze e tagli asimmetrici saranno d'obbligo nella prossima stagione. 


Tra Milano e Parigi torna prepotente lo stile mannish proposto anche da Louis Vuitton.


Conclusa ufficialmente la settimana parigina dedicata alla moda femminile per l’Autunno/Inverno 2015-2016 sorge un dubbio: cosa rimarrà? Quali saranno i must immancabili nel guardaroba delle fashion addicted per la prossima stagione fredda? Tra mannish-mania, trasparenze, tagli asimmetrici e (molta) attenzione per la pelle e le pellicce le suggestioni non sono certo mancate. Ecco quindi tutti i trend ai quali non si potrà rinunciare per replicare, a partire dal mese di ottobre, lo stile visto sulle passerelle della Ville Lumière.



Copyright foto: Imaxtree.com 

Trasparenze


Acne Studios propone le trasparenze estreme da abbinare a pantaloni a vita altissima.


Giàviste a Milano ma immancabili anche sui catwalk parigini le trasparenze siadattano davvero a tutti gli abbinamenti. Sui pantaloni di taglio maschile osugli immancabili jeans a vita altissima largo quindi a tulle e voile che lascianoscoperta la pelle. Acne Studios ne ha proposto una versione estrema ma nullavieta, nell’outfit daily, di abbinare una canottierina color carne per uneffetto glamour ma adatto a tutte.



Copyrightfoto: Imaxtree.com 

Metallicmania


Balenciaga ha sfruttato l'effetto del total look metallico per la canotte preziosa da abbinare alla rigida gonna ampia.


Lapalette dei colori parigina ha esplorato ogni cromatismo spaziando dai classicicolori autunnali fino alle tonalità sgargianti viste, per esempio, da Miu Miu. Ilmust che si è imposto, però, è quello delle tonalità metalliche esplorate sullapedana firmata Balenciaga. Da abbinare a gonne ampie, e rigorosamente sotto ilginocchio, le tinte argentate e ferree sono perfette anche per coraggiosi totallook da sfoggiare in occasioni importanti.



Copyrightfoto: Imaxtree.com 

Pelliccia!


Barbara Bui propone l'abbinamento tra pelle e pelliccia. D'obbligo dimensioni extra large e tinte basiche.


L’abbiamovista dappertutto nella Ville Lumiere assistendo al grande ritorno. Signori esignore ecco la pelliccia che, in versione oversize, sarà un capospallaimmancabile. Stop, però, alle esagerazioni: in passerella le tonalità sono basiche e si propongono tra bianco e nero oppure conl’abbinamento dei due come nel capo proposto da Barbara Bui. D’obbligolunghezza e ampiezza extra large mentre, a proposito dei materiali, è sempremeglio optare per il faux e l’effetto eco-chic è garantito.



Copyrightfoto: Imaxtree.com 

Abitiscampanati


Chanel ha esplorato lo stile anni Trenta omaggiando così la classe di Coco.


L’orlodelle gonne generalmente si allunga e tende verso il basso sfiorando appena ilginocchio. Ma esistono interessanti eccezioni come gli abitini scampanati dalretrogusto leggermente retrò che ha proposto Chanel nella sua Brasserie modaiola. Il taglio ricorda un must degli anni Trenta e si adatta perfettamentea ogni silhouette. Un consiglio per renderlo più contemporaneo: non dimenticatedi abbinarlo ad appariscenti cuissard.



Copyrightfoto: Imaxtree.com 

Vedo... stampato


Il "sognatore" Elie Saab propone di utilizzare i capi per raccontare magiche avventure.


Stampe,stampe e ancora stampe su abiti, completi mannish e gonnellone extra-long. Elie Saab ha proposto di usare i capi d’abbigliamento per raccontare magiche avventure sfruttando le suggestioni di un bosco incantato riproposto sutessuto. Il total look è oggettivamente difficile nel tran-tran quotidiano tracasa e lavoro ma nulla vieta di inserire un capo fantasioso in un outfitmonocolore. E il risultato sarà garantito.



Copyrightfoto: Imaxtree.com 

Asimmetriaportami via


Guy Laroche esplora le asimmetrie in ogni forma proponendole su bluse, gonne e pantaloni.


Ricordatequando le linee dovevano essere perfettamente dritte e squadrate? Ecco: non èpiù così. Largo, quindi, alle asimmetrie che coinvolgono sia le bluse che le gonne. Gliinserti di tessuto rendono i capi leggermente stropicciati (o "messy" come suggerisce il vocabolario della moda di oggi) regalando, sullaparte inferiore del corpo, un bell’effetto a strascico che non può passareinosservato. Attenzione: ai piedi il tacco è d’obbligo.



Copyrightfoto: Imaxtree.com 

Colori in libertà


Miu Miu gioca con lo stile bon-ton adattandolo al gusto di oggi tra tessuti smart e colori sgargianti.


Ilbon-ton, chiaramente, è un must che non conosce stagioni ma, per renderlo piùattuale il prossimo Autunno/Inverno si dovrà interpretarlo con ironia eleggerezza. Largo quindi alle tinte estreme e ai tessuti chiaramente plastici,visti addirittura sul tubino elegante in passerella da Miu Miu. Divertenti econtemporanei sono i capi ideali per le damine urban dotate di una massicciadose di auto-ironia.



Copyrightfoto: Imaxtree.com 

Optical


L'optical anima anche gli abiti più eleganti come suggerisce Valentino sulla passerella parigina.


Glianni Settanta sono stati il fil-rouge su molte delle passerelle parigine. Trapantaloni scampanati e suggestioni etno-chic da novelle figlie dei fiori nonpossono mancare nemmeno le stampe optical. Per un abbigliamento elegante, però,meglio optare per l’abbinamento del bianco e nero capace di far risplendereabiti extra-lunghi, come quello visto da Valentino, o dress extra-corti megliose a trapezio come impone lo stile Seventies.



Copyrightfoto: Imaxtree.com 

Hulaskirt


L'esplosiva Vivienne Westwood detta legge in fatto di accessori introducendo l'hula skirt.


Èdedicato alle più coraggiose il suggerimento dell’esplosiva Vivienne Westwoodche, su abiti eleganti e outfit da giorno, colloca a sorpresa un’appariscentehula skirt. Addio bigiotteria ultra-voluminosa e importanti scarpe gioiello: il veromust tra gli accessori sarà la gonnellina hawaiana da portare con classe perrendere fashion anche il più tradizionale degli abiti scuri o per regalare al jeans delliceo un tocco di umoristica contemporaneità glamour.



Copyrightfoto: Imaxtree.com 

Il documento intitolato « Tutti i must della Paris Fashion Week » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.