Cipralex ® - Escitalopram: effetti collaterali e posologia

Fai una domanda
L'escitalopram, in commercio sotto il nome di Cipralex® o Entact® è un farmaco utilizzato per il trattamento della depressione e dei disturbi dell’ansia, quali attacchi di panico, ansia sociale e disturbi ossessivo compulsivi.


Indicazioni

Tra gli antidepressivi, l'escitalopram è utilizzato per combattere stadi di depressione maggiore e ansia, e in particolar modo è efficace per calmare i disturbi di panico, fobie sociali e problemi ossessivo compulsivi, oltre che a consentire di alleviare vampate di calore correlate alla menopausa. A causa della somministrazione di Cipralex ®, tre pazienti su quattro manifestano effetti collaterali quali: nausea, mal di testa, sonnolenza e diarrea.

Posologia

Per gli stati d’ansia e depressione, il dosaggio prescritto consigliato è di Cipralex 10mg da assumere una volta al giorno; mentre Cipralex 5mg è presscritto per gli attacchi di panico. La dose può essere aumentata (esiste anche Cipralex 20mg), in funzione della gravità dei sintomi e della risposta della paziente alla terapia. Cipralex viene commercializzato sia in compresse che Cipralex in gocce.

Controindicazioni

Cipralex è controindicato per quei pazienti che presentano una certa ipersensibilità al suo principio attivo: l' escitalopram o ad uno o più sostanze che compongono il farmaco. Non deve essere associato ad inibitori della monoamino-ossidasi (MAO) non selettivi e irreversibili quali moclobemide e linezolide e farmaci che provocano l’allungamento dell’intervallo QT.

Effetti collaterali

Alcuni effetti collaterali possono apparire durante le prime due settimane del trattamento, anche se essi hanno la tendenza ad attenuarsi durante la terapia. Tra gli effetti collaterali possibili vi sono: perdita o aumento dell’appetito; abbassamento del desiderio sessuale (libido); insonnia, sonnolenza, vertigini, tremori, paresi (formicolio e intorpidimento); problemi di digestione (nausea, vomito, diarrea), stanchezza, febbre, sudori, dolori muscolari e articolari.

Avvertenze speciali

Si raccomanda di ridurre il dosaggio iniziale a 5mg/giorno per quei pazienti di età superiore a 65 anni e che soffrono d’insufficienza epatica. Nel caso venga deciso di arrestare completamente il trattamento, farlo ma in maniera progressiva riducendo poco a poco le dosi durante 1 o 2 settimane.

Foto: © Igor Petrushenko - Shutterstock.com