0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Dieta e bugie: le donne mentono (almeno) una volta al giorno

Una ricerca britannica mette in guardia: le donne mentono sul cibo 474 volte l'anno. La bugia più gettonata? "Ne ho preso solo un assaggio". 

Il senso di colpa sarebbe il principale responsabile delle bugie alimentari.


Ora di pranzo, due amiche sono sedute al bar quando arriva il cameriere: “Cosa vi porto?”, pronta la risposta della prima: “Per me un’insalata” e poi un sussurro rivolto alla seconda: “Sai… sono a dieta”. Ecco questa ragazza probabilmente sta mentendo. A sostenerlo è la ricerca firmata dal brand britannico TimexMultisport Team  che, oltre a fornire agli atleti un supporto psicologico e fisico, ha studiato il rapporto di amore e odio che lega signore e signorine al variegato mondo dell’alimentazione. E le scoperte sono state interessanti. 

Le donne, secondo il sondaggio, mentono sulla dieta mediamente 474 volte l’anno cioè più di una volta al giorno e, di conseguenza, in ben nove occasioni diverse durante l’arco della settimana. Le bugie femminili legate al cibo sono varie e ce n’è davvero per “tutti i gusti”

Si va dal classico “Ero talmente impegnata che non ho mangiato nulla” all’ancor più coraggioso “Nella mia vita non sono mai entrata in un fast food” ma anche “È raro che mi vizi con il cibo” o ancora “Stasera mi terrò leggera”. Ma la bugia più gettonata riguarda le porzioni e, anche a fronte di un’abbuffata con i fiocchi, fa dire con un gemito “Ne ho mangiato solo un assaggino”. Stessa solfa quando si tratta di vino al grido, spesso già alticcio, di “Sono al primo bicchiere”

La causa di queste bugie seriali, secondo l’analisi, sta tutta nei sensi di colpa e infatti il gentil sesso è più portato a mentire quando si parla di alimenti “proibiti” come patatine, pane e cioccolato. Mai come in questo caso, però, bisogna fare attenzione perché queste bugie oltre alle classiche gambe corte rischiano di avere anche la pancina rotonda


Copyright foto: Istock

Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo