0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

AlicelikeAudrey: da Lucca alla Walt Disney inseguendo un sogno

Il suo canale su YouTube, AlicelikeAudrey, ha più di 70mila iscritti e 12 milioni di visualizzazioni. Alice Venturi, ex studentessa di architettura, è oggi una make-up artist ingaggiata dalla Disney. 

Il profilo Instagram di AlicelikeAudrey.


Ha iniziato a truccarsi come fanno tutte, a 18 anni, con una matita nera, nel bagno di casa sua, a Lucca. Alice Venturi, 24 anni, capelli biondi e occhi neri, un accento toscano e un piglio divertito e divertente non poteva immaginare che da lì a diventare una youtuber ingaggiata da Walt Disney il passo fosse così breve. Nei suoi piani c'era il mestiere d'architetto, per cui si era iscritta all'Università di Firenze. Tutto è cambiato quando ha creato il suo nickname AlicelikeAudrey - in onore alla sua musa Audrey Hepburn -, ha registrato un video in cui si truccava e si è iscritta a un concorso negli States. Non l'ha vinto ma è quel giorno che il gioco si è trasformato prima in un impegno e poi in un lavoro a tempo pieno

Da allora sono passati sei anni, Alice ha lasciato l'università, si è diplomata con il massimo dei voti in trucco artistico alla BCM di Milano e il suo canale YouTube conta più di 70mila iscritti e 12 milioni di visualizzazioni. Vive con Milo, un meraviglioso gatto certosino e il suo ragazzo in provincia di Torino. Le sue giornate si dividono (per lo più a Milano) tra i consigli e le recensioni che pubblica per le sue giovani (ma non solo) fan, il suo blog, la sua pagina Facebook, i sui account Instagram e Twitter, le puntate in tv nelle vesti di tutor di make-up su Rai2, nel programma Detto Fatto di Caterina Balivo. E ancora: le collaborazioni con la moda (da Moncler a RoccoBarocco, Pennyblack, Uma Wang, Ermanno Scervino e Bikkembergs), con i parrucchieri, i look book, gli shooting fotografici, i matrimoni a regola d'arte e Hollywood. O meglio, Buenos Aires, visto che realizza per la Walt Disney Company trucchi e nail art dedicati al magazine e ai libri di Violetta, per chi non la conoscesse l'idolo delle teen di mezzo mondo. 

 
Oggi Alice - grazie al Tubo più famoso del web - è una "make-up artist, appassionata di cucina, shopping e chiacchiere varie (in Toscano, Of course!)" come dichiara sulla sua pagina che, per sua stessa ammissione, "è un po' caotica". Il suo, infatti, è un contenitore virtuale di creatività in senso lato che spazia dal make-up alla cucina passando per il fai da te in chiave vintage, l'altra sua grande passione. E che genera denaro soprattutto in virtù del product placement che Alice fa "all'insegna della più totale trasparenza, altrimenti - ci tiene a precisare - rischia di ritorcersi contro la credibilità dello stesso youtuber". 

Una professione, quella dello youtuber che fa sognare sempre più nativi digitali anche perché, se la lingua italiana penalizza i guadagni - a detta degli interessati la paga equivale a quella di un impiegato - la popolarità permette di sconfinare in tv e in libreria. Con tutti i rischi del caso. Derive che Alice è molto brava a stroncare sul nascere: "sto cercando di costruirmi un futuro con delle basi forti attraverso esperienze vere, utili, costruttive. Non faccio fuffa, sto molto lontana dalla moda dei vlog che adesso spopolano ma non servono a nulla se non a farsi gli affari degli altri". Ben detto AlicelikeAudrey, continua così e arriverai ancora più lontano

Copyright foto: alicelikeaudrey@Instagram 
Il documento intitolato « AlicelikeAudrey: da Lucca alla Walt Disney inseguendo un sogno » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.