"Il clan delle divorziate" debutta a Milano

Fai una domanda
Dopo tre milioni di spettatori in Francia, debutta al Teatro San Babila di Milano la commedia "Il clan delle divorziate", scritta da Alil Vardar e interpretata da Lucia Vasini, Jessica Polsky e Stefano Chiodaroli. 

"Il clan delle divorziate" va in scena dal 2 al 30 dicembre al Teatro San Babila di Milano.


Ironica, veloce, universale. Tre ingredienti che hanno reso Le Clan des divorcées una delle commedie più amate dal pubblico francese. A dieci anni dal suo debutto a Tolosa e dopo quasi tre milioni di spettatori in tutta la Francia, Il clan delle divorziate sbarca sul palco di Milano, al Teatro San Babila il 2 dicembre 2014 (fino al 30 dicembre) con tre interpreti d'eccezione: Lucia Vasini, Jessica Polsky e Stefano Chiodaroli.

Ed è solo l'inizio perché il progetto della commedia scritta da Alil Vardar, regista belga 44enne, è di andare in scena in almeno venti paesi del mondo nei prossimi tre anni. Un obiettivo ambizioso per una storia che, a giudicare dagli echi che arrivano da Parigi, promette grandi risate. 

La pièce racconta la vita di tre donne molto diverse ma tutte e tre fresche di divorzio e costrette dalle circostanze a condividere un appartamento. Il tutto complicato dal fatto che una delle donne è un uomo. Risultato: la convivenza delle tre single è decisamente esplosiva e altrettanto comica.

Per farsi un'idea del successo della commedia basti pensare che ha fatto sold out a poche settimane dal debutto al gran premio del Festival du Rire di Tolosa. Fin dal''inizio, insomma, il percorso del Clan è stato tutto in discesa: dopo Tolosa la pièce ha stregato Parigi dov'è tutt'oggi in scena, ed è stata trasmessa in prima serata in TV. Nel 2009 è andata in scena contemporaneamente in undici città della Francia. E ora l'Italia, a Milano, nel Teatro San Babila. Domani chissà, voi non perdetevela

Copyright foto: Teatro San Babila

Potrebbe anche interessarti