0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Lessico da matrimonio: il glossario per le future spose

Conoscete i termini per un matrimonio di tendenza?

Photo Booth, Candy Bar... ecco delle parole che si sentono spesso quando si comincia a parlare di matrimonio. Ma cosa significano?

L'abito da sposa sopravviverà al Trash the dress?


Il matrimonio è cambiato, e sono sempre di più le coppie di futuri sposi che cedono alle tendenze Made in USA. Ecco il lessico che ogni Bride-to-be (futura sposa) dovrebbe conoscere alla perfezione!

Photo Booth

È il genere di animazione che piace molto agli invitati, anche perché rende il matrimonio meno ingessato e più divertente.  Mettete una macchina fotografica su un treppiedi o prendete una polaroid; allestite un mini-set fotografico (basta decorare un piccolo spazio) e mettete a disposizione degli accessori. Amici e parenti potranno farsi scattare delle foto e avranno un bel ricordo delle vostre nozze!

Trash the dress
Anche in questo caso la tendenza viene dagli Stati Uniti. L’idea: indossare di nuovo l’abito da sposa per un servizio fotografico meno composto di quello del matrimonio. Gli sposi rotolano nella sabbia, saltano nel fango, si buttano in acqua... alla fine, almeno nella maggior parte dei casi, il vestito sarà da buttare.

Candy Bar
La tendenza dei buffet durante i matrimoni è un vero successo. Non può mancare un angolo dedicato ai dolci, il cosiddetto Candy Bar. Oltre ai tradizionali confetti, il tavolo è cosparso di caramelle, biscotti, macarons... e si può osare di più, optando per esempio per una fontana di cioccolato.

Wedding cake
Questo termine significa semplicemente torta nuziale, e fin qui niente di originale. La novità è che le torte di tendenza sono all'americana: tanti strati di pan di Spagna, su diversi livelli, ricoperti di pasta di zucchero e di decorazioni elaborate.

DIY
DIY sta per “Do It Yourself”: il che significa che si prepara da soli il proprio matrimonio e in particolare le decorazioni. È un modo per risparmiare un po', soprattutto quando si hanno una buona manualità e un minimo di creatività. Segnaposti, centritavola, bomboniere... si può fare tutto da soli! L'importante è iniziare per tempo e avere degli amici disposti a darvi una mano.

Cake topper
Questo termine inglese indica le famose statuine che si mettono sopra la torta nuziale. Potrete comprarle in pasticceria o in altri negozi, e scegliere dei modelli classici o originali.

Save the date

Prima di spedire le partecipazioni, si manda il save the date (registra la data è la traduzione letterale). Si invia un anno prima del matrimonio e permette agli invitati di prendere nota del giorno delle nozze... e soprattutto di non prendere altri impegni!

Foto boudoir
Anche questa tendenza arriva dagli Stati Uniti, ed è sempre più diffusa in Europa. La sposa è la protagonista di un servizio fotografico un po' osé, ma non volgare. Lo scopo è avere un regalo sexy da fare al futuro marito!

Flash-Mob e Lip Dub
La tendenza Flash-Mob è esplosa qualche tempo fa. Si tratta di una coreografia realizzata dagli invitati (che hanno fatto le prove) per fare una sorpresa agli sposi. L’alternativa è il lip dub: è un video realizzato in playback e girato in una sola ripresa (se è troppo complicato si fanno più inquadrature), a cui possono partecipare sia gli invitati che gli sposi. Attenzione, se si vuole ottenere un video ben fatto, non bisogna improvvisare!

Copyright foto: Istock
Il documento intitolato « Lessico da matrimonio: il glossario per le future spose » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.