Stomaco (anatomia)


Definizione

Lo stomaco fa parte dell’apparato digerente. Si tratta di una sacca posta tra il duodeno e l’esofago. A livello dell’addome, è situato rispetto all’epigastrio, parte dell’addome che si trova al di sopra dell’ombelico, e all’ipocondrio sinistro, a sinistra dell’epigastrio. Si trova a destra del fegato, a sinistra della milza, di fronte al pancreas e al di sopra dell’intestino che gli fa seguito. È composto da tre segmenti: il fondo in alto, il corpo in mezzo e l’antro pilorico in basso.

Dimensioni dello stomaco adulto

Lo stomaco adulto misura circa 25 cm di lunghezza. La sacca gastrica del corpo in media 15 cm, con 8 cm di spessore e può avere una capacità tra 1 e 2 litri. È legato all’esofago tramite il cardias e al duodeno tramite il piloro.
L'articolo originale è stato scritto da Jeff. Tradotto da MarziaChiriatti. Ultimo aggiornamento 9 maggio 2017 alle 18:12 da GraziaFontana.
Il documento intitolato «Stomaco (anatomia)» dal sito Magazine Delle Donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.