Dissenteria bacillare ed amebica: sintomi, cause e rimedi

Fai una domanda
La dissenteria o sindrome dissenterica è un’infezione che colpisce l’intestino tenue e può risultare sia grave che cronica. I sintomi della dissenteria si manifestano in attacchi di diarrea frequenti, spesso emorragici o che presentano muco, e dolore addominale, al quale può aggiungersi anche qualche fenomeno di convulsione violenta. Può essere causata da diversi tipi di batteri, come il campylobacter jejuni; shigellosi, salmonellosi o da parassiti di tipo ameba, come l’entamoeba histolytica, parassita riconosciuto anche come causa di alcuni ascessi del fegato. In Europa è presente solo la dissenteria batterica, mentre quella amebea si verifica spesso durante i viaggi nei paesi caldi (la cosiddetta diarrea del viaggiatore).