Splenomegalia - Definizione

Fai una domanda

Definizione

La splenomegalia designa l’aumento di volume della milza.

Cause

Molte cause possono essere all’origine di quest’anomalia: un’ipertensione portale (alta pressione della vena porta), una malattia infettiva (mononucleosi, epatite virale o alcolica, sifilide, malaria), una malattia del sangue (emopatia), un cancro o un’affezione infiammatoria (poliartrite reumatoide).

Complicazioni

La milza permette di filtrare il sangue e di produrre i linfociti, ecco perché una splenomegalia può generare diverse complicazioni.