Brachiterapia – Definizione

Fai una domanda

Definizione

La brachiterapia è una tecnica terapeutica simile alla radioterapia ma che si differenzia, da quest’ultima, per l’utilizzo di radiazioni iper localizzate che diminuiscono il tempo e il volume di esposizione della zona a questo tipo di radiazioni. Il principio del funzionamento di questa tecnica si basa sul fare entrare un elemento radioattivo nel corpo, se possibile direttamente all’interno del tumore cancerogeno da trattare (brachiterapia interstiziale) o se non risulta possibile agire in questo modo, inserirsi nella zona più vicina possibile al tumore, ad esempio in una cavità come l’utero. La quantità e la durata dell’esposizione sono previsti prima di introdurre il materiale e di lasciarlo in sede prima che si degradi progressivamente o che venga rimosso manualmente. Esistono diversi tipi di brachiterapia utilizzata per la cura di alcuni tipi di cancro: brachiterapia prostatica, per il cancro alla prostata, brachiterapia dell’utero, per il tumore all'utero e brachiterapia del seno.