Lobo temporale – Definizione

Fai una domanda

Definizione

Il lobo temporale è una parte del cervello che si estende da ogni lato del cranio (lobo temporale destro e lobo temporale sinistro), dietro le tempie, situate dietro il lobo frontale e sotto quello temporale. Il lobo temporale è sede di diverse strutture che esercitano funzioni sensoriali come parte dell’udito, del gusto, del linguaggio, sia inerente la parola che la comprensione ma ha anche un ruolo di rilievo nell’attività visiva, per la memoria e le emozioni. In caso di patologie, tra cui l'epilessia del lobo temporale, alcune di queste funzioni potrebbero essere danneggiate.

Schema