0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Maschera gravidica – Definizione


Definizione

La maschera gravidica, chiamata anche cloasma, si caratterizza da un’iperpigmentazione cutanea che appare durante la gravidanza di alcune donne, a livello della parte superiore del viso. Le donne scure sono più soggette a presentare questa maschera gravidica rispetto a donne dai colori chiari, bionde. L’esposizione al sole aumenta i rischi di apparizione di questa maschera e generalmente la maschera gravidica tende a scomparire spontaneamente nei mesi successivi al parto, ma può succedere che perduri e che necessiti di trattamento a base di creme schiarenti (idrochinone e acido kojico), sedute di micro peeling, creme coprenti e protettive dal sole e terapie laser, che non escludono, dopo la totale scomparsa di queste pigmentazioni la presenza di cicatrici.
Il documento intitolato « Maschera gravidica – Definizione » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.