0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Spondilolistesi - Definizione

La spondilolistesi è un disturbo che consta nello spostamento di una vertebra rispetto ad un’altra. La più comune è localizzata tra la quarta e quinta vertebra.


Definizione

La spondilolistesi è una patologia caratterizzata dallo slittamento di una struttura della colonna vertebrale verso l’avanti. Nella maggior parte dei casi, questo fenomeno concerne le vertebre più basse, soprattutto a livello della giunzione tra la colonna lombare e l’osso sacro. La localizzazione tra la quarta e la quinta vertebra è la più comune, si parla, in questo caso di spondilolistesi L4-L5. Le cause possono essere diverse: un difetto di ossificazione delle parti situate al lato delle vertebre, il deterioramento di un disco vertebrale (che si verifica spesso in caso di artrosi) o (più raramente) la frattura di una vertebra.

La spondilolistesi non comporta generalmente una sintomatologia specifica, può, infatti non comportare alcun sintomo o dolore, ed essere scoperta durante una radiografia o una risonanza effettuata per altri motivi. In alcuni casi, però, questo disturbo comporta dei dolori acuti indipendentemente dall’importanza dello spostamento vertebrale. Il dolore è un criterio determinante nella decisione della somministrazione di un trattamento.

Sintomi

La spondilolistesi lombare, senza dubbio la più frequente, comporta dei dolori lombari, in corrispondenza della zona colpita, nella zona del fondoschiena, dei dolori al nervo sciatico (che dall’esterno coscia scendono fino alle dita dei piedi). Tali dolori risultano più acuti in movimento, rispetto ad una posizione di riposo.

Diagnosi

Un esame clinico non è sufficiente a confermare la presenza di spondilolistesi, e dev’essere, completato da una radiografia della zona del rachide colpita, e, quindi, frequentemente della giunzione lombo-sacrale, di fronte e di profilo, o di una TAC o di una risonanza magnetica.

Trattamento

Il trattamento è prescritto in funzione del dolore avvertito dal soggetto. Di norma, oltre a farmi antinfiammatori o antalgici, vengono prescritte delle sedute di fisioterapia al fine di rinforzare la muscolatura dorso-lombare e addominale. In alcuni casi si consiglia al paziente di restare a riposo per qualche giorno e portare un corsetto. La decisione di intervenire chirurgicamente viene presa unicamente in caso di affezione molto importante del disco vertebrale o se il rischio evolutivo è giudicato molto serio.

Prevenzione

Alcuni sport, come il sollevamento pesi o gli sport di contatto, possono favorire la spondilolistesi. Tenere sotto controllo medico bambini ed adolescenti colpiti da lordosi o affetti da dolori lombari può permettere una diagnosi precoce di tale disturbo.

FOTO:© Sebastian Kaulitzki/123RF
Il documento intitolato « Spondilolistesi - Definizione » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.