0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Biglietti di Natale fai da te: video tutorial per fare gli auguri

Tre idee semplici e originali per realizzare i biglietti di auguri di Natale fai da te per i vostri cari con acquerelli e lattice da riserva.

 

 

 

 

Dopo le decorazioni natalizie in feltro, le stelle di Natale fai da te, le palline home made e gli alberi di Natale particolari, ecco un video tutorial per realizzare dei biglietti di auguri fai da te con una tecnica semplice, veloce e creativa. Ad illustrarla per le lettrici del Magazine delle Donne, Giulia Caruso del Laboratorio Artistico di via Vannucci a Milano.

 

Occorrente per biglietti di Natale fatti a mano

Per realizzare dei biglietti di Natale servono: carta da acquarello 200 g o 300 g ruvida, una tavoletta in legno, scotch di carta, una matita 3B, acquerelli, lattice da riserva/gomma da riserva/liquido da mascheratura, acqua, strisce di carta da acquarello, straccio, pennello grande da acquarello, pennellino secco per lattice, pennello da calligrafia e china dorata.

Il lattice consente di “riservare” dal colore degli acquerelli una parte della superficie secondo il gusto personale. Una volta rimosso, resta, infatti, la maschera bianca precedentemente protetta. Si tratta di una tecnica semplice, veloce e divertente adatta anche ai bambini.

 

Come fare un biglietto di auguri

Ritagliate la carta da acquerello in un rettangolo di 17 x 25 cm e piegatela a metà sulla lunghezza in modo da ottenere un biglietto.

Fissate il biglietto frontalmente sul supporto di legno utilizzando dello scotch di carta su tutti e quattro i bordi.

Disegnate con una matita 3B sul fronte del biglietto il motivo o i motivi (disegno o scritta) che andrete in un secondo passaggio a “riservare”. Potete decidere di utilizzare direttamente il lattice nella confezione con beccuccio per un’applicazione diretta.

Passate delicatamente con un asciugacapelli oppure, ancora meglio, lasciate asciugare naturalmente.

Procedete con gli acquerelli: preparate un colore per la base diluendolo con molta acqua e stendetelo con un pennello da acquerello su tutta la superficie. Ricordare di fare una prova colore su una strisciolina di carta ritagliata precedentemente.

Scegliete una tonalità più scura prelevandola direttamente dalla pasticca in modo che sia densa e applicatela sulla carta creando delle macchie e delle linee per ottenere un effetto sfumatura. Aiutatevi con uno straccio per gestire l’acqua assorbita dal pennello e ricordate che sul bagnato il colore va sempre aggiunto denso. Nel complesso il fondo deve essere abbastanza scuro per far risaltare la silhouette creata con il lattice.

Fate asciugare l’acquarello: solo quando è perfettamente asciutto potete iniziare a rimuovere il lattice strofinandolo con le dita.

Potete staccare lo scotch: il vostro biglietto è pronto. Se desiderate, decorate a piacere: ad esempio, con della china dorata riempite alcuni bianchi lasciati dalla riserva o realizzate una pioggia di puntini su tutta la superficie aiutandovi con un pennellino secco.

Fate asciugare la china.

Con un pennello da calligrafia non dimenticate di scrivere i vostri auguri  di Natale all’interno del biglietto.

Tre semplici idee di biglietti di natale fai da te. © Barbara Leoni


Copyright video e musica: Barbara Leoni, Magazine delle Donne / Little Idea, Ukulele from www.bendsound.com