0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Anni 70 moda: 5 outfit da copiare

La moda degli scatenati Seventies torna a dettar legge nei look della Primavera tra citazioni dalla pop art e mise che s'ispirano ai figli dei fiori. Ecco come indossarla.

La minigonna anni 70 è perfetta da sfoggiare con camicie maschili e crop top colorati.


Abitini a trapezio, pantaloni a zampa d'elefante e camicette impalpabili ispirate ai look dei figli dei fiori: la moda anni 70 s'impone nei look più glamour di questa Primavera/Estate, ecco come indossarla a seconda dell'occasione.


Moda anni 70: figli dei fiori

I pantaloni a zampa d'elefante sono tornati (prepotentemente) in cima alla wish list modaiola della stagione calda. Per indossarli citando lo stile un po' hippie che gli ha dato i natali l'ideale è accostarli a camicette leggere, da portare morbide, o - in alternativa - a crop top coloratissimi e a maxi cardigan da portare come fossero spolverini nelle mezze stagioni. Ai piedi? Rigorosamente zeppe!

Lo stile disco (anche in ufficio)

Ma i Seventies non sono stati solo il periodo della moda hippie e, di contaminazione in contaminazione, hanno messo le basi anche per lo stile disco che poi avrebbe dominato il decennio modaiolo successivo. Per ricrearlo nel daily outfit largo ai dettagli metallici (tra bronzo, argento e oro) da abbinare a pantaloni effetto seconda pelle e blazer dal taglio mannish completando il look con un bel paio di tacco 12. Risultato assicurato!

Caftani etnici, mania fashion

Ideali per completare il look delle giornate di relax, dagli anni 70 arrivano anche i maxi caftani d'ispirazione etnica che si abbinano facilmente a calzature flat (dai sandali effetto nude alle ballerine rasoterra) e ad accessori in versione extra large, tra borse capienti e cappelloni per le più audaci. 

Minigonna: tendenza anni 70

Ecco, poi, l'immancabile minigonna - da scegliere nella sua versione a vita alta - che si abbina a camicette inamidate per ricreare uno stile preppy o a semplici t-shirt. Ai piedi? Un paio di sneaker per le più sportive, un paio di scarpe parigine per le mise più eleganti.    

Abiti a trapezio: sì o no?

Dulcis in fundo ecco, in diretta dagli anni 70, un ultimo suggerimento modaiolo che prevede gli abiti a trapezio da sfoggiare (praticamente) 24 ore su 24. Al mattino per l'ufficio, ecco infatti questo capo ideale con i tacchi alti; al pomeriggio per il relax in famiglia bellissimo con un paio di sneakers e alla sera per le uscite con le amiche, l'abitino dal taglio triangolare è perfetto con un paio di stivaletti primaverili. E lo stile Seventies è servito. 

Copyright foto: Fotolia
 
Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo