0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Cory Monteith: Lea Michele fa un tatoo in sua memoria

Un tatuaggio per ricordare Cory Monteith: Lea Michele onora la memoria del fidanzato scomparso nel 2013 con un tatoo e la dedica, “Al mio quarterback”.

 

Lea Michele posta su Instagram uno scatto del tatoo dedicato a Cory Monteith: "Per il mio quarterback".


Indelebile come il ricordo dell’ex fidanzato tragicamente scomparso: Lea Michele ha scelto di tatuarsi sulla pelle un numero 5 per rendere omaggio a Cory Monteith che, in Glee, vestiva i panni di Finn Hudson e portava, appunto, un 5 sulla maglia. “Per il mio quarterback” ha scritto l’attrice postando online lo scatto nel quale appare il tatoo, a dimostrazione del fatto che questo amore - bruscamente interrotto dalla morte di lui nel 2013 - non la abbandona mai.

Ma questa altro non è se non la conferma di un fatto risaputo. Le due co-star della serie televisiva, che si erano conosciute proprio sul set, erano infatti stati legati per 5 anni vissuti al colmo dell'amore fino al tragico epilogo quando lui venne trovato morto in un hotel di Vancouver a causa di un’overdose che gli è stata fatale. 

Da quel momento in poi per Lea è iniziato il periodo più duro che ha affrontato grazie all’appoggio della famiglia e degli amici fino a quando non si è sentita pronta a ritrovare l’amore accanto al modello Matthew Paetz. “Volevo essere sicura di stare bene – raccontava lei ai tempi dell’inizio di questa love story - volevo essere forte e sentirmi felice per conto mio. Non volevo che nessuno colmasse un vuoto”.

Adesso che, dopo un anno, la storia è finita la bella Lea è pronta ad affrontare un nuovo periodo da single. Ma il futuro, è chiaro, non la spaventa. 


Copyright foto: Lea Michele Official Instagram

Potrebbe anche interessarti

Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo