0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Taglio capelli corti ricci: come evitare nodi e grovigli

I tagli di capelli corti non sono sempre facili da gestire, specialmente se i capelli sono ricci. Ecco come evitare nodi e grovigli.

Un taglio corto o medio riduce il rischio di avere nodi e grovigli sui capelli ricci.


I capelli ricci donano un fascino ribelle, ma se non sistemati con il giusto taglio e trattati con i prodotti adatti, creano nodi e grovigli difficili da gestire. Come risolvere? Affidatevi ad un vero professionista che sappia consigliarvi il giusto taglio corto o una media lunghezza, che metta in risalto ogni ricciolo. Anche trattarli con i prodotti ad hoc, aiuterà nell'impresa di evitare i tanto odiati e temuti nodi, spina nel fianco delle donne che hanno questo tipo di chioma.

Capelli corti ricci

Se non avete timore di stravolgere il vostro look e odiate perdere tempo con phon e spazzola, allora scegliete un taglio corto, meglio ancora se un bob lungo fino alle orecchie. Perfetto per dare volume, senza sembrare un cespuglio, questo tipo di taglio, non solo regalerà nuovo respiro ai capelli, ma gli permetterà anche di ricrescere sani e quindi meno soggetti ad aggrovigliarsi. Se amate i look eccentrici, il consiglio è: rasate uno dei lati e pettinate il ciuffo lateralmente per mettere in risalto i bellissimi ricci.

Taglio capelli ricci di media lunghezza

Di grande tendenza tra i tagli per capelli ricci, il caschetto lungo, così come il wob, la versione riccioluta del classico bob. Questo tipo di taglio, né troppo lungo, né troppo corto, vi permetterà di tenere a bada i capelli ricci ed evitare che si formino quegli odiosissimi grovigli sotto la nuca o sulle punte. Perfetto da pettinare con una noce di mousse per ricci e da vaporizzare con il diffusore, diffondendo l'aria dall'alto vero il basso, per evitare un volume eccessivo.

Copyright foto: Imaxtree.com
Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo