Oscillococcinum®: posologia, composizione ed effetti collaterali

Fai una domanda
Oscillococcinum® è un farmaco omeopatico molto utilizzato e consigliato per i sintomi dell’influenza. Per la sua somministrazione chiedere consiglio al proprio medico curante.


Composizione

Oscillococcinum® si presenta sotto forma di tubo dosatore contenente dei piccoli granuli e viene ricavato da un estratto filtrato di fegato e cuore dell’anas barbariae, diluito a 200K. Dal punto di vista strettamente chimico e fisico esso si compone da eccipienti quali glucosio e lattosio.
Lasciar scogliere sotto la lingua i granuli fuori dei pasti. Se somministrato a bambini piccoli scioglierlo nell’acqua.

Posologia ed indicazioni

Oscillococcinum® è indicato per la prevenzione e/o il trattamento di stati influenzali, definito efficace e rapido se preso precocemente durante le prime manifestazioni influenzali. Durante i primi sintomi assumere una dose il prima possibile ripetendo eventualmente l’assunzione per 2/3 volte ogni sei ore. Oscillococcinum® può essere assunto in caso di stato influenzale dichiarato due volte al giorno per tre giorni consecutivi.

Controindicazioni

Oscillococcinum® non presenta alcuna controindicazione particolare. Tuttavia affinché il trattamento risulti efficace, si preferisce evitarlo assumendolo con altri sapori forti quali la menta, la liquirizia, il caffè o il tabacco.

Effetti collaterali e prezzo

In quanto trattamento omeopatico non presenta effetti collaterali e può essere assunto anche in gravidanza e allattamento. Si raccomanda comunque un consulto specialistico del medico o dell’omeopata.

Il prezzo dell'Oscillococcinum® può variare tra i 30 ed i 40 euro per circa trenta dosi.

Precauzioni

Oscillococcinum® contiene del glucosio e del lattosio a tal ragione è da sconsigliare a coloro che soffrono di intolleranza al fruttosio, al lattosio o al galattosio, e a coloro che presentano una sindrome da malassorbimento di questi due eccipienti.

Foto: © Monika Wisniewska- Shutterstock.com