0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Film consigliati: la top 10 dei primi del '900

La cinematografia nasce alla fine dell'800, ma già a partire dagli anni '20 del '900 alcune pellicole fanno la storia del cinema. Ecco i film consigliati, una top 10 di realizzazioni degli anni '20,'30 e "40 che hanno fatto successo sul grande schermo.

Tra i film consigliati, i primi decenni del '900 sono ricchi di capolavori che hanno fatto la storia del cinema.


10) Metropolis, 1927

Film più dispendioso del suo tempo, Metropolis è di una modernità sbalorditiva, con effetti speciali incredibili per l’epoca. Ma è soprattutto un’opera fondante, senza la quale il cinema di fantascienza non esisterebbe.  

9) Amanti perduti, 1945

Nonostante le difficili condizioni delle riprese, Amanti perduti è considerato come il capolavoro assoluto del cinema francese. Deve questo privilegio alla sontuosa regia di Carné e ai dialoghi pieni di poesia di Prévert.

8) King Kong, 1933

Questo King Kong di Schoedsack è un tour de force che all’epoca polverizzò letteralmente tutti i record precedenti al boxoffice. Scandito da scene antologiche, come la sequenza in alto all’Empire State Building, questo film merita ampiamente l’appellativo di mito. 

7) La corazzata Potëmkin, 1926

Perché con La corazzata Potëmkin il regista russo Eisenstein crea un’opera talmente moderna in fatto di regia che la scena della scalinata di Odessa verrà ripresa da numerosi registi, in particolare da Brian De Palma in Gli Intoccabili

6) Quarto potere, 1941 

Spesso citato come uno dei più grandi film. Citizen Kane segna la storia del cinema con l’uso del flashback e della profondità di campo, ma anche grazie all’enigmatico “Rosebud” pronunciato da Kane, interpretato alla perfezione da un Orson Welles magnifico.

5) Tempi Moderni, 1936

Aspra critica della società di consumo che denuncia la disumanità del lavoro a catena, Tempi Moderni è il perfetto esempio dei due poli della personalità di Chaplin. Quello, più conosciuto, dell’autore comico capace, grazie a una mimica senza pari, di creare gag a ripetizione e quello dell’autore politicamente impegnato. 

4) La Bella e la Bestia, 1946

“C’era una volta…” così inizia il film di Jean Cocteau. Con La Bella e la Bestia,  girato all’indomani della guerra che ha sconvolto il paese, Cocteau regala alla Francia in rovina un po’ di fantasia e di sogno, grazie a un Jean Marais commovente nel ruolo di mostro innamorato di una bella fanciulla. 

3) Biancaneve e i sette nani, 1937

Perché? Per "Impara a fischiettar", per "Il mio amore un dì verrà", perché ci vollero 4 anni di lavoro e 750 persone per dare vita a Biancaneve e i sette nani, il primo lungometraggio della Disney. Il risultato è di una bellezza sconvolgente che, nell’era del 3D, si fa testimone di un’epoca remota dove il lavoro manuale dava ai personaggi un’umanità ormai perduta. 

2) Casablanca, 1942

Perché Casablanca è ciò che più si avvicina alla perfezione! Dal casting (la mitica coppia Humphrey Bogart e Ingrid Bergman) ai dialoghi indimenticabili, passando dalle scene da antologia tutto lascerà la sua impronta indelebile nella storia del cinema. 

1) Via col vento, 1939

Con al mitica coppia Vievien Leigh e Clark Gable, Via col vento segna una svolta nella storia di Hollywood. Ancora oggi resta uno dei lungometraggi più conosciuti, come anche la replica finale: “Francamente me ne infischio”

Copyright foto: Kika Press
Il documento intitolato « Film consigliati: la top 10 dei primi del '900 » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.