Antonella Clerici

Fai una domanda
Data di nascita: 6 dicembre 1963

Luogo di nascita: Legnano (Milano)

Paese: Italia

Segno zodiacale: Sagittario

Antonella Clerici.

Una testa di capelli ricci biondi, grandi occhi azzurri, forme morbide: Antonella Clerici è una delle icone della televisione italiana. Tanto grintosa quanto eclettica, Antonella si è occupata di tutto. Ha lavorato a lungo nelle trasmissioni sportive, ha portato la cucina nella tv (l’esordio, 15 anni fa, ne fa una vera pioniera del genere che oggi va per la maggiore), e ha partecipato a molte trasmissioni dedicate alla musica.


Laureata in giurisprudenza, Antonella ha debuttato come annunciatrice a Telereporter, un’emittente locale lombarda, nel 1985. Il grande pubblico la conosce nel 1989, quando passa a Rai Due per condurre Dribbling insieme con Gianfranco De Laurentiis, inaugurando la stagione delle conduttrici sportive. Quel sorriso solare incorniciato nei boccoli biondi buca lo schermo: nel corso dei primi anni Novanta la Rai le affida le trasmissioni del pomeriggio Ristorante Italia e Segreti per Voi. Antonella conduce anche alcune edizioni della Domenica sportiva, l’edizione 1995-96 del Circo bianco (Rai Uno), ed è nella squadra Rai per i mondiali di calcio del ’98 (Occhio al Mondiale, con Giampiero Galeazzi e Giorgio Tosatti). Il 1998 anche l’anno di Uno Mattina e della Domenica In guidata da Fabrizio Frizzi.

Tra il 1999 e il 2000 approda a Mediaset: conduce lo speciale Ma quanto costa? su Rete 4, la striscia quotidiana Telegatti story, e A tu per tu su Canale 5 con Maria Teresa Ruta. A ottobre 2000 è di nuovo a Rai Uno, che le affida La prova del cuoco: il programma ha subito un successo travolgente, e induce l’azienda a farne la trasmissione di mezzogiorno. Antonella non abbandona però lo sport e il varietà: quell’anno lavora ancora con Marco Mazzocchi per il Galà dello Sport 2000 ed è nel team di Domenica In con Carlo Conti, Mara Venier ed Ela Weber. Nella primavera del 2002 conduce uno show nuovo, Adesso sposami, che riesce a tenere botta con il concorrente diretto C'è posta per te, condotto da Maria De Filippi. Ancora cucina con Il ristorante, un reality gastronomico che va in onda tra 2004 e 2005.

A febbraio 2005 l’esordio a Sanremo, accanto a Paolo Bonolis. Intanto La prova del cuoco continua il cammino che lo consacrerà come una delle trasmissioni cardine della programmazione Rai. A marzo 2006 sostituisce Pupo ad Affari Tuoi - in quell’anno ha debuttato anche Il treno dei desideri -. Il 2007 è l’anno di Ti lascio una canzone, una competizione per bambini tra i 7 e i 14 anni, nel 2008 arriva Tutti pazzi per la tele, nel 2009 Antonella presta la voce a Biancaneve nella versione italiana del film Disney Biancaneve e gli 007 nani

Il 2009 è anche l’anno della maternità: il 21 febbraio nasce Maëlle, la figlia che corona l’unione con Eddy Martens, il suo attuale compagno. (In passato è stata sposata con l’ex giocatore di basket Giuseppe Motta e con il produttore discografico Sergio Cossa, ed ha avuto una lunga relazione con Paolo Percivale, un ufficiale della Marina Militare).

Nel 2010 pubblica Aspettando te, la mia storia più bella: diventare madre (Rizzoli editore), un libro in cui racconta la maternità, mentre la televisione le riconosce il ruolo di mostro sacro affidandole la conduzione del Festival di Sanremo, ruolo che hanno avuto solo altre tre donne (Loretta Goggi, Raffaella Carrà e Simona Ventura). Quell’anno torna alla Prova del cuoco e Ti lascio una canzone, inframmezzati da moltissime altre comparsate sul piccolo schermo. Tra le altre cose conduce la serata Arena di Verona, lo spettacolo sta per iniziare

Antonella Clerici è ormai un punto di riferimento per il pubblico televisivo italiano, così la Rai le affida la Partita Interreligiosa per la pace organizzata da Papa Francesco. Andata in onda su Rai Uno il primo settembre, è il programma più visto di quella stagione tv.

Copyright foto: Kika Press

Potrebbe anche interessarti

Pubblicato da laRedazione. Ultimo aggiornamento 16 marzo 2015 alle 18:04 da laRedazione.

Il documento intitolato «Antonella Clerici» dal sito Magazine Delle Donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.