0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Ginecomastia: cause, sintomi e cura

Si tratta, negli uomini, dell'ingrossamento del tessuto mammario, per cause non tumorali.


Cause

Le cause possono essere ormonali naturali, come l’aumento della produzione di estrogeni ma anche alcune condizioni di salute come l’ipogonadismo, i tumori testicolari, l’ipertiroidismo, l’insufficienza renale o epatica. Può essere legata all’uso di alcuni farmaci (come gli steroidi anabolizzanti, o antidepressivi, antibiotici, chemioterapici, l’abuso di sostanze come marijuana, eroina e anfetamine. Infine un aumento dei livelli di prolattina dovuti a farmaci.

Ginecomastia vera

Si parla di ginecomastia vera quando lo sviluppo mammario in eccesso è provocato da un aumento della componente ghiandolare.

Ginecomastia falsa

Si parla di ginecomastia falsa quando l’aumento è del tessuto adiposo sottocutaneo (quindi, più propriamente, lipomastia).

Ginecomastia maschile

In particolare, la ginecomastia nell’uomo è provocata da uno squilibrio tra testosterone e gli ormoni femminili, o estrogeni, che l'organismo maschile produce, ma di solito in piccole quantità.

Ginecomastia puberale

La ginecomastia puberale può essere causata da cambiamenti ormonali durante la fase della pubertà, quindi regredisce di solito spontaneamente.

Sintomo

Il principale sintomo è l'ingrossamento del tessuto mammario.

Cura

Oltre alla cura della causa principale del sintomi, si prevede la somministrazione di antiestrogeni o creme a base di diidrotestosterone.


Foto: © Roberto Biasini - 123RF
Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo