Ormoni - Definizione

Aprile 2017

L’ormone è una molecola che permette di inviare messaggi chimici all’organismo ed è capace di agire a piccole dosi. Viene secreto da una ghiandola del sistema endocrino in seguito ad uno stimolo ed è liberato nell’organismo, essenzialmente dalla circolazione sanguigna. In maniera generale, gli ormoni hanno un’azione specifica su uno o più organi bersaglio di cui essi modificano il funzionamento stimolando una delle sue funzioni oppure inibendole.



Cosa sono gli ormoni?

Gli ormoni sono degli elementi fondamentali nella regolazione del funzionamento dell’organismo perché ne assicurano il suo equilibrio. Essi intervengono in molti processi, di cui la nutrizione, la crescita, la riproduzione, la differenziazione cellulare o ancora la regolazione dei ritmi cronobiologici.

A cosa servono

Gli ormoni sono molti importanti nella nutrizione: l’insulina e il glucagone regolano per esempio la glicemia, la leptina invece le riserve di grasso e la grelina stimola l’appetito. Essi sono anche indispensabili per la crescita e la riproduzione dove intervengono soprattutto nel ciclo mestruale della donna, la gravidanza e l’allattamento. Gli ormoni tiroidei assicurano la regolazione della temperatura corporea mentre la melatonina assicura quella dei ritmi circadiani. L’ormone antidiuretico, ADH, agisce sui reni e i vasi sanguigni regolando la quantità d’acqua nell’organismo.

Endocrinologia

La specialità medica che si interessa degli ormoni è l’endocrinologia che viene esercitata dagli endocrinologi. Questi ultimi si occupano di tutte le affezioni in rapporto con l’irregolarità del funzionamento delle ghiandole, che si tratti di problemi tiroidei, diabete, fertilità o di pubertà, menopausa, andropausa e, ovviamente, di tutte le affezioni dei disturbi metabolici, come l’ipercolesterolemia, il sovrappeso o l’obesità.

Potrebbe anche interessarti

L'articolo originale è stato scritto da . Tradotto da MarziaChiriatti.
Ce document intitulé «  Ormoni - Definizione  » issu de Magazine Delle Donne (magazinedelledonne.it) est mis à disposition sous les termes de la licence Creative Commons. Vous pouvez copier, modifier des copies de cette page, dans les conditions fixées par la licence, tant que cette note apparaît clairement.