0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Claudia Galanti: mia figlia non è morta per un rigurgito

In un comunicato ufficiale Claudia Galanti e Arnaud Mimran svelano la vera causa della morte della piccola Indila Carolina. Secondo gli esami clinici la bimba, di soli nove mesi, è morta per un'infezione batteriologica e non per un rigurgito.

La figlia di Claudia Galanti, Indila Carolina, è morta nella notte tra il 2 ed il 3 dicembre per un'infezione batteriologica.


La modella paraguaiana Claudia Galanti e il suo ex compagno, l'imprenditore francese Arnaud Mimran, hanno spiegato le ragioni della morte della piccola Indila Carolina, avvenuta nella notte tra il 2 ed il 3 dicembre scorso nell'appartamento parigino del padre, al rientro da una vacanza a Dubai. 

In un comunicato ufficiale, pubblicato sul settimanale Chi e ripreso dall'Ansa, i genitori della piccola spiegano che la loro bambina è morta non per un rigurgito avvenuto nella culla, come annunciato dai media, ma per un batterio sanguigno. “L'induzione al vomito è stata causata nell'intento di soccorrerla”, scrivono Galanti e Mimran. La conferma è arrivata dagli esami clinici effettuati dai medici.  

Poche parole, che rompono un silenzio stampa durato per giorni. Claudia e Arnaud si sono limitati a pubblicare una schermata nera su Instagram: e sul social, amici, parenti e fan di tutto il mondo si sono stretti intorno al loro dolore. 

La coppia Galanti-Mimran ha altri due figli, Liam (3 anni) e Tam Harlow (2 anni). La modella e l'imprenditore si sono separati nel 2014, dopo una relazione durata quattro anni.

Copyright foto: Kika Press
Il documento intitolato « Claudia Galanti: mia figlia non è morta per un rigurgito » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.