0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Ibuprofene: indicazioni, posologia ed effetti collaterali

L’ibuprofene è una sostanza presente in numerosi farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS).


Definizione

L’ibuprofene è un antalgico che può essere utilizzato negli adulti e nei bambini maggiori di 6 anni. Si presenta generalmente sotto forma di compressa di 200 o 400 mg ed è disponibile in farmacia senza prescrizione medica.

Indicazioni

L’ibuprofene svolge un’azione potente contro le infiammazioni come le artriti, di cui allevia i sintomi principali (gonfiore, rossore, calore) ma gioca anche un ruolo antalgico (ossia antidolorofico) e antipiretico (contro la febbre). Molti medicinali contenenti l’ibuprofene si ritrovano oggi nelle farmacie. Tra i più conosciuti vi sono l’Advil, il Nurofen o l’Upfen.

Controindicazioni

Questo trattamento è riservato agli adulti e ai bambini maggiori di 6 anni o che pesano almeno 20 kg. L’ibuprofene è controindicato dopo il quinto mese di gravidanza e non deve essere assunto, in nessun caso, da coloro che presentano una certa ipersensibilità a uno dei suoi componenti. Inoltre, l’ibuprofene è proibito alle persone che hanno subìto un’emorragia a causa di una perforazione digestiva in seguito ad una cura di FANS. È sconsigliato anche per i soggetti che soffrono di emorragie e ulcera. Infine, l’ibuprofene è controindicato per le persone che soffrono di grave insufficienza renale, epatica o cardiaca.

Effetti indesiderati

L’ibuprofene può produrre gli stessi effetti indesiderati degli altri FANS come nausea, vomito o perfino gastrite. Molto più raramente questo farmaco può generare delle ulcere duodenali e delle emorragie digestive. Tra gli effetti collaterali si ritrovano ancora: reazioni allergiche (prurito, edema, eruzione cutanea), dei problemi alla vista o ancora mal di testa.

Posologia

L’ibuprofene dev’essere assunto a minime dosi e per un periodo di tempo minimo necessario per alleviare i sintomi. Generalmente la posologia per i bambini che pesano dai 20 ai 30 kg (di un’età che va dai 6 agli 11 anni) è di una compressa di 200 mg ogni 6 ore, evitando assumerne più di tre al giorno. Nei bambini che invece pesano più di 30 kg e negli adulti, la posologia è di massimo due compresse ogni sei ore senza superare le sei compresse al giorno. Se al termine del quinto giorno i dolori non spariscono e la febbre non accenna ad abbassarsi alla fine del terzo giorno, è consigliato consultare il medico di famiglia.


Foto: © Sherry Yates Young - Shutterstock.com
Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo