Lenti polarizzate: cosa sono e a cosa servono?

Cristina Piotti

Occhiali con lenti polarizzate: un accessorio importante, soprattutto per contrastare gli effetti dannosi del sole. Ecco come funzionano.
 

Occhiali e lenti polarizzate: un aiuto contro il sole, grazie ad una particolare tecnica che riduce il riflesso. © Ian Allenden / 123RF


Cosa significa lenti polarizzate? Il nome con il quale vengono reclamizzati occhiali, soprattutto da sole, indica una particolare lente che permette di ridurre il disturbo causato dalla luce solare, proteggendo gli occhi dai raggi solari, d’estate come d’inverno.
 

Occhiali con lenti polarizzate: cosa sono

Le lenti polarizzate sono utili per ridurre quell’abbagliamento da luce, che il filtro polarizzante elimina riducendo quei riflessi, a volte molto fastidiosi, causati dalla neve fresca o dal riverbero del sole sull’acqua. Un aiuto che situazioni molto diverse, adatte a chi va in moto, in bici, oppure pratica sport sull’acqua o sulla neve, per evitare che la luce accecante danneggi retina e macula.


Lenti da sole polarizzate

Gli occhiali da sole con lenti polarizzate, in particolare, funzionano riducendo la quantità complessiva di luce che attraversa la singola lente, facendo in modo che la luce passi solo sull’asse orizzontale, riducendo drasticamente non solo la luminosità, ma anche il riverbero.
 

Lenti fotocromatiche o polarizzate? 

La differenza tra una lente polarizzata e una fotocromatica è semplice: mentre, come abbiamo visto, nella prima la riduzione del riverbero avviene grazie alla struttura della lente, nel secondo caso si tratta di una lente che cambia colore a seconda della quantità e dell’intensità della luce, quindi se si è all’esterno le lenti aumenteranno la loro colorazione a contatto con i raggi ultravioletti, che ne saranno schermati. Quando si torna al coperto, gli occhiali si schiariscono in pochi secondi.     
 

Lenti polarizzate graduate

Se le lenti fotocromatiche sono quindi lenti adatti al chiuso e all’aperto, graduate, nel caso delle lenti polarizzate è possibile scegliere delle lenti polarizzate da vista o da sole. Oppure scegliere delle lenti polarizzate graduate, adatte quindi a chi ha dei difetti di vista. In tal caso, la colorazione dell’occhiale graduato dipenderà molto dal difetto visivo.
 

Occhiali polarizzati: i colori

I colori delle lenti solari sono generalmente marrone, grigio e verde e generalmente si consiglia il marrone al miope, il verde all'ipermetrope e il grigio ad entrambi. Altri colori, dal rosa al giallo, rispondono a esigenze diverse: il rosa è estetico, il giallo assicura maggior nitidezza, a prescindere dal difetto visivo.
 

Lenti polarizzate: sì o no?

Svantaggi, nello scegliere una lente polarizzata, se ne contano pochi. Uno di questi è che in alcuni specifici casi, ad esempio quando si scia in discesa, potrebbe essere più difficile vedere certi avvallamenti ghiacciati. Un altro problema è sicuramente il costo, più elevato che un nomale occhiale da sole. D’altra parte, è fondamentale comprare sempre occhiali polarizzati di provenienza certificata, per evitare danni alla vista usando un prodotto scadente. 

Vedi anche

Annunci Google

Nessun commento per il momento.