Pinguecola: cura e sintomi

Fai una domanda
La pinguecola è un disturbo di natura benigna che colpisce la congiuntiva dell’occhio nella zona più esposta alla luce solare.


Sintomi

La pinguecola è un'ipertrofia di tipo benigno (un nodulo) che colpisce l’occhio. In particolare si tratta di una degenerazione del tessuto che compone la congiuntiva, che fa apparire la parte colpita dell’occhio un po’ rigonfia, inizialmente giallastra e poi bianca, prurito secchezza e dolore. Si tratta di una patologia benigna che non arreca danno alla visione, ma può causare problemi di tipo estetico.
Le cause di questo disturbo sono da ricercare in fattori irritanti come esposizione alla luce solare, vento, polvere ed aria.

Collirio per pinguecola

Sebbene si stiano effettuando diversi studi, non ci sono ancora dei rimedi naturali accertati per la cura della pinguecola. Di norma il trattamento della pinguecola si effettua tramite un collirio steroideo o delle lacrime artificiali. In casi molto gravi (come pinguecola accompagnata da iperemia congiuntivale) si ricorre all’asportazione chirurgica.

Pinguecola e pterigio

Bisogna fare attenzione a non confondere la pinguecola con lo pterigio. Quest’ultima condivide con la pinguecola le cause, ma il suo decorso clinico è differente poiché infatti possiede la capacità di espandersi fino al lato nasale, rendendo l’intervento chirurgico necessario al fine di evitare la compromissione della vista.

FOTO:© luckybusiness/123RF