0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Clorotiazide - Definizione


Definizione

Per clorotiazide s’intende un principio attivo impiegato per le sue proprietà diuretiche. In altre parole, questa molecola favorisce la secrezione di urina ed è, quindi, particolarmente indicata nel trattamento di edemi, ipertensione arteriosa e insufficienza cardiaca. La sua somministrazione è orale, generalmente in compresse. Tale principio attivo è controindicato nei pazienti affetti da insufficienza renale o allergici ai sulfamidici.
Alcuni effetti indesiderati (mal di testa, nausea, vomito o vertigini) possono presentarsi in corso di trattamento.
Il documento intitolato « Clorotiazide - Definizione » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.