0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

La truffa di J-Ax a Fedez: lacrime a Le Iene

Fedez piange a Le Iene dopo la truffa architettata da J-Ax con la complicità dell'avvocato del rapper.

 

Un post condiviso da Fedez (@fedez) in data:

 

L'incubo dei palazzetti vuoti fa piangere Fedez a Le Iene che, alla vigilia della partenza del suo tour Comunisti col Rolex, organizzano uno scherzo-truffa con la complicità di J-Ax. Ecco i fatti.

Fedez con il socio J-Ax poco prima della tournée congiunta per la presentazione del nuovo album viene a sapere che il produttore del tour ha venduto parecchi biglietti sui siti di secondary ticketing (i bagarini virtuali, per intenderci) ma che è stato scoperto e bloccato dalla magistratura con il risultato che i palazzetti dei loro concerti rimarranno praticamente senza pubblico. Panico.

Fedez, poi, riceve davanti alle telecamere del programma Mediaset la chiamata dell'agente che lo ha informato di essere stato contattato dalla Questura per i problemi relativi ai biglietti che, essendo stati venduti sul mercato nero, sono stati prontamente bloccati. “Ma veramente? - l'incredula risposta di Fedez -. No ma questo è scemo”. A questo punto arrivano Le Iene che calcano la mano mostrando al rapper un documento che - tramite la dicitura "In accordo con l'artista" proverebbe il suo diretto coinvolgimento nella vendita. Scaturiscono nuove scene di panico che portano gli organizzatori dello scherzo a svelare che si tratta di una candid camera.

Tutto è bene quel che finisce bene, insomma ma Fedez non riesce a contenersi e, agitatissimo, scoppia in lacrime: “Siete dei pezzi di m.”. Il tour, comunque, è salvo. Per la gioia di tutti.

Il documento intitolato « La truffa di J-Ax a Fedez: lacrime a Le Iene » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.