0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

TUTTOFOOD 2017: Milano vetrina del cibo Made in Italy

L’ITA, in collaborazione con Fiera Milano, presenta le novità di  TUTTOFOOD 2017, la fiera agroalimentare che si sta facendo spazio nel panorama internazionale.

TUTTOFOOD è una delle principali fiere agroalimentari in Europa.


Martedì 18 ottobre 2016, nella meravigliosa cornice della ville lumière, l’ITA (Italian Trade Agency, agenzia governativa del Ministero dello Sviluppo Economico) in collaborazione con Fiera Milano ha presentato in anteprima tutte le novità dell’edizione 2017 di TUTTOFOOD
Al cinquantaseiesimo piano della Tour Montparnasse a Parigi l’Exhibition Director Giustina Li Gobbi ha accolto i suoi ospiti per una serata di networking per creare community. 

Abbiamo incontrato Giustina e le abbiamo chiesto di raccontarci tutte le novità che caratterizzeranno questa sesta edizione di TUTTOFOOD.


Cos'è TUTTOFOOD?

"TUTTOFOOD è una manifestazione giovane e allegra", ci dice Giustina Li Gobbi, una fiera in cui si presentano cibo e bevande, che si tiene ogni due anni. Nato nel 2007, questo evento, già nel 2015 si piazza al terzo posto tra le Fiere Agroalimentari europee, "grazie anche alla visibilità ottenuta all’Expo 2015", ci spiega la Director. Per rendersi conto del  successo ottenuto nella quinta edizione basta volgersi ai numeri, in 180.000 metri quadri di esposizione la fiera ha accolto 2.800 espositori e  ben 78.493 visitatori tra italiani e stranieri, circa il 56% in più rispetto al 2013. 

Le novità della sesta edizione

L’edizione 2017 si terrà dall’8 al 11 maggio e, rispetto alle edizioni precedenti, si hanno tutta una serie di progetti concreti decisi in collaborazione con i partnership di questo evento, che sono gli espositori stessi, al fine di consolidare l’eredità che la vetrina Expo ha dato a questa fiera. 
Uno dei settori più interessanti è quello di frutta e verdura, il cui consumo aumenta a ritmi esponenziali. Per questo motivo si è stretta una collaborazione con Veronafiere, grazie alla quale in fiera verrà accolta per la prima volta la Fruit&Veg Innovation, in cui si invoglia a consumare frutta e verdura in sintonia con quelli che sono i nuovi stili di vita (come la dieta vegana). 
Altro accordo importante vede protagonista la Vinitaly International Academy che presenta la produzione italiana e internazionale grazie al gusto - e all’olfatto - esperto di sommelier che promuovono la formazione professionale in questo settore.
Altra novità sarà la piattaforma Netcomm per valorizzare le opportunità di e-commerce
Parallelamente a questo il settore agroalimentare in toto sarà fatto dialogare col mondo accademico: "si avrà  una collaborazione con Akesios Group,  l’Università defli studi di Milano – La statale  e delle numerose società mediche che si occuperanno di ricerche scienfifiche in materia di nutrizione" ci dice la Li Gobbo. 

Fashion, Furniture & Food

Nell'ambito di questa prossima edizione avrà anche luogo dal 4 all'11 maggio 2017 la TUTTOFOOD Week, "per portare ciò che c'è in fiera al consumatore". Se infatti il TUTTOFOOD regna il B2B (Business to Business) con la week dedicata interamente al cibo ci si vuole rivolgere direttamente al consumatore. Si vuole andare dunque a creare una grande triade internazionale, alle due "F" di Fashion, con la Settimana della moda, e di Furniture, con la Fiera del mobile, si vuole andare ad aggiungere quella di Food, per entrare in contatto diretto con il pubblico. 
Per questa futura manifestazione sono già stati stanziati 5 milioni di euro dalla regione Lombardia per aprire al pubblico nelle location più belle della regione. 

Insomma Fiera Milano e l'ITA stanno preparando una grande manifestazione che punta a mostrare le eccellenza italiane in Europa e nel Mondo intero, facendo così di Milano e della regione Lombardia la vetrina di un'Italia che punta all'eccellenza nel settore agroalimentare. 

Copyright foto: Olga Traskevych /123RF 
Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo