0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Come combattere il caldo, in casa e fuori

Come affrontare il primo caldo, ora che finalmente i temporali sembrano essere terminati? Dall'alimentazione all'abbigliamento, a casa o in ufficio.

Il caldo si fa sentire ed è importante combattere i disturbi connessi.


Combattere il caldo a casa, in ufficio o mentre si è all'aperto. Una attenzione importante, perché i disturbi connessi all'eccessiva temperatura o ad una forte esposizione al sole sono diversi, come i cali di pressione, i crampi oppure un eccesso di sudorazione

Primo caldo: come affrontarlo

La prima cosa da fare è certamente vestirsi in maniera adeguata la mattina, prediligendo le fibre naturali, gli abiti non aderenti e traspiranti, evitando di contro i tessuti sintetici, che non fanno che aumentare il calore, il prurito e il sudore. E se possibile, quando si esce sotto il sole, indossare un bel cappello.

Come affrontare il caldo, in casa e in ufficio

A casa, buona regola spalancare per bene le finestre la mattina presto e la notte, provvedendo a tenere la casa in ombra durante le ore centrali della giornata, con imposte, tapparelle e tende tirate. Soprattutto, chiudere le finestre esposte a sud e ovest. A casa come in ufficio, poi, attenzione all'aria condizionata, che non deve essere esageratamente bassa rispetto all'esterno: al massimo ci possono essere 7-8 gradi di sbalzo. Importante poi anche prestare attenzione ai filtri, che devono essere ben puliti. A casa e in ufficio, infine, fare in modo di sostituire le lampadine a incandescenza, con lampade a risparmio energetico: produrranno meno calore.

Caldo afoso? Il rimedio c’è

L’afa è una delle esperienze più stancanti. Per combatterla si possono rispolverare i metodi che tutti usavamo prima che esistessero condizionatori e affini. Ad esempio fare docce e bagni tiepidi, idratando poi con cura la pelle. Bere molto, anche tisane e bevande a base di frutta. Consumare poi molta frutta e verdura, soprattutto di stagione. E provare, prima di accendere il condizionatore, a far girare l'aria con un ventilatore.

Combattere il caldo, soprattutto in gravidanza

Cali di pressione e crampi sono disturbi che spesso creano problemi in gravidanza. Attenzione soprattutto d'estate, quando per combatterli è bene assumere frutta secca e semi oleosi, ricchi di magnesio, e frutta acquosa ma ricca di minerali come melone, kiwi, anguria e banana, per il potassio. Importante poi evitare di affaticarsi correndo o andando di fretta tutta la giornata, piuttosto imparare a rallentare i ritmi.

Copyright foto: Cathy Yeulet / 123RF
Il documento intitolato « Come combattere il caldo, in casa e fuori » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.