0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Calcola il peso ideale: ecco le formule

Sono tanti, e non sempre aggiornatissimi, i parametri più famosi per capire qual è il proprio peso ideale. Ecco i principali, con i loro pro e contro.

Peso-forma perfetto? Ci sono diversi modi per calcolarlo, ma attenzione a non affidarsi troppo.


Armati di carta e penna, se si è abili con la matematica si può provare a usare le tante formule che ci danno un'idea di quelli che spesso in passato sono stati considerati i principali indicatori del nostro stato di maggiore e minore peso. Bilancia a parte, calcola il peso ideale gratis, calcolatrice alla mano, seguendo queste indicazioni. Ma soprattutto ricordando i tanti aspetti negativi del risultato, non sempre attendibile.

Come si calcola il peso ideale?

Molte, come si diceva, le formule matematiche sviluppate per il calcolo del peso ideale, solitamente stabilito in base a sesso, età e altezza. Ma se è vero che ciascuno ha una propria costituzione e corporatura, che può essere longilinea, brevilinea o normolinea, è anche vero che il calcolo non è mai da prendere troppo alla lettera, come ci hanno spesso spiegato gli esperti. Si ottiene il risultato dividendo il peso, espresso in kg, per il quadrato dell'altezza, espressa in metri. C'è persino un'app, Peso, per iOS e Android, che dà indicazioni sul peso forma ideale dopo aver inserito i propri dati. Ma oltre ad essere ormai desueto, il calcolo non va assolutamente applicato a chi è under-20, un atleta, una donna incinta o in fase di allattamento.

Peso ottimale: guarda il girovita

C'è un altro indice, meno usato, che è un indicatore però di alcuni rischi connessi all'eccessivo accumulo di grasso: è l'indice WHR (Waist to Hip Ratio) che secondo uno studio del 2012, condotto dal dottor Margaret Ashwell, indica non tanto la forma fisica perfetta, ma predice problemi di cuore e rischi di insorgenza del diabete. Si misura stando in piedi, con l'avambraccio piegato ad angolo retto, il palmo della mano verso l'alto e i muscoli rilassati. Una persona, posta i fronte, misurerà con un metro la vita nel punto più stretto e i fianchi nel punto più largo. Il rapporto tra i due indici dovrebbe essere inferiore a 0,95 per gli uomini e 0,8 nelle donne.

Calcolare peso ideale base all'altezza (e al polso)

C'è anche il rapporto peso e polso. La misura viene presa appena sotto il polso, in direzione dell'avambraccio. La formula di Lanzola, divide i soggetti in Brevilinei, Normolinei e Longilinei in base alla circonferenza del polso, usando anche il parametro dell'altezza. Per le donne, se il polso ha un valore superiore a 18 cm, si è brevilinei e si applicherà questa formula Peso = 68 x altezza (metri) - 51.5. Tra 18 e 14 si è normolinei e il proprio peso ideale è calcolato dalla formula P = 68 x H – 58,0. Infine i longilinei applicano questo calcolo: P = 68 x H – 61,0.

Peso ideale, calorie, massa grassa

Lo spauracchio delle calorie va ridimensionato. Bisgnona ricordare che la massa grassa è divisa infatti in grasso primario (o essenziale, contenuto ad esempio nel sistema nervoso centrale o nella milza) ed il grasso di deposito (che non è mai del tutto superfluo). Volendo fare un altro distinguo, poi, abbiamo la massa magra (ossa, muscoli, acqua, e così via) e la massa grassa, costituita dal grasso dell’organismo. Per calcolare quest'ultimo, si usano macchine particolari, esami diagnostici e una serie di metodi di misurazione. Esiste anche un metodo di calcolo, ma è complicato non affidabile: per le donne, si ottiene una percentuale calcolando: 495 / {1.29579 – 0.35004 [log(vita+fianchi-collo)] + 0.22100 [log(statura)]} – 450. La percentuale ottimale sarebbe, stando a questa misura ormai sorpassata, tra il 14 e il 24 %.

Copyright foto: Fotolia

Il documento intitolato « Calcola il peso ideale: ecco le formule » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.