0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Speck: l'insaccato che va d'accordo (quasi) con tutto

L'insaccato sud-tirolese che in tedesco si traduce con "lardo" e consiste in un prosciutto crudo leggermente affumicato e speziato, si accompagna (quasi) a tutto. Pesce incluso.  

Lo speck è ottimo con i formaggi, con le verdure, nelle insalate di pasta e riso e nei secondi.


Antipasti con lo speck

Saporito, a fettine o a cubetti, lo speck è l’insaccato Atoatesino che dal 1200 stuzzica il palato con il suo gusto inconfondibile capace di esaltare (quasi) tutti i piatti, 365 giorni l’anno. Va a nozze con i formaggi - vedi gli involtini con la robiola, i mini rotoli con la scamorza fusa e i panini speck e brie e taleggio -, con le verdure - dalle zucchine agli asparagi passando per carciofi, broccoli, piselli e tutti i tipi di insalata -, con i funghi e perfino con la frutta: l’antipasto con le mele insaporite dal grasso del salume sud-tirolese e poi avvolte nelle fettine sottili e croccanti è tanto delizioso quanto insolito.   

Speck in insalata (di pasta o riso)

Volete stupire i vostri commensali? Preparate un'insalata di riso con melone e speck e conditela con olio extravergine, succo di un limone, una spolverata di pepe e un pizzico di sale. Al riso preferite la pasta? Allora al caso vostro fa l’insalata di farfalle condite con foglie di rucola, speck a fettine sottili, scaglie di grana, olio evo e qualche goccia di limone. Siete indecisi se la volete fredda o calda? Decidete all’ultimo e preparate i fusilli che verranno abbinati a speck a dadini, piselli e feta greca. Avete molto appetito? Optate per un bel piatto di pennette con speck, zucchine e polpa di pomodoro (o pomodori datterino) un primo piatto semplice e nutriente che piacerà anche ai più piccoli.

Secondi piatti e contorni con lo speck

Con le zucchine tonde ripiene di speck, formaggio brie e uova, si porta in tavola un secondo gustoso e nutriente; con gli arancini di riso con zucchine e speck si crea una variante della ricetta siciliana dal carattere deciso. Con i piselli, la mozzarella e lo speck a dadini si crea una fresca insalata; con la carne trita e la noce moscata delle polpette che faranno impazzire anche i più piccoli. Dal forno, invece, passano gli asparagi gratinati con il Parmigiano e lo speck, l’insalata belga o le patate con Gorgonzola e speck: contorni golosi che nella bella stagione vestono perfettamente i panni di un secondo di tutto rispetto. Infine, lo speck va d'accordo perfino con il pesce: per un secondo mari e monti decisamente originale provate gli involtini di merluzzo e speck. 

Copyright foto: Fotolia

Potrebbe anche interessarti

Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo