0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Canzoni per bambini piccoli: a ciascuno la sua!

Come scegliere le canzoni più adatte ai bambini? Tutto dipende dalla circostanza e dai gusti musicali dei figli, ecco i nostri consigli adatti a tutti. 


Canzoni per bambini piccoli: come scegliere le più adatte? In primo luogo facendo attenzione alla circostanza (ma non solo).


Canzoni per bambini piccoli da ballare, da ascoltare, da ripetere e – addirittura – da usare per avvicinare i piccoli alle lingue straniere. Insomma: nella playlist dedicata agli under 6 c’è solo l’imbarazzo della scelta e mamma e papà dovranno fare attenzione a etichettare (tutte) le nenie indistintamente come “canzoni per bambini piccoli”. I giovani membri della famiglia, infatti, devono essere educati fin da piccoli all’ascolto ed è per questo che esistono molti generi diversi di musica anche per i bebè: ecco quali scegliere a seconda delle circostanze (e dei gusti!).

 

Canzoni per ballare

Il ballo è tra le attività più amate dei piccoli di casa che, spesso e volentieri, appena sentono due note musicali una in fila all’altra si scatenano in elaborati passi di danza cercando di coinvolgere l’intera famiglia nella loro danza scatenata. Ma quali sono le migliori canzoni “dance” per bambini piccoli? Tra le più celebri sicuramente Il ballo del Qua Qua e l’altrettanto classica Se sei felice ma nulla vieta di sperimentare anche i balli di gruppo, primo tra tutti il sound della Macarena.

 

Musica per rilassarsi

Ma le canzoni per bambini piccoli, specialmente quando i pargoli hanno ancora qualche problemino di deambulazione (leggi; nei primissimi mesi di vita), sono utili anche (e soprattutto) per favorire il relax. In questo caso, oltre alle ninne nanne classiche e ai suoni rilassanti da diffondere dolcemente nella cameretta (anche solo via smartphone con le app create ad hoc), meglio orientarsi verso brani lenti e ripetitivi oppure optare per la musica classica che, tanto durante la gravidanza quanto durante i primi mesi di vita dei bambini, favorisce la calma di grandi e piccini.

 

Imparare le lingue con la musica

La terza possibilità quando si decide d’improvvisarsi dj per i piccoli di casa è quella di scegliere canzoni per bambini piccoli che li aiutino ad imparare qualcosa di nuovo, in primis le lingue straniere. Per avvicinare i giovani membri della famiglia a vocaboli presi in prestito da una cultura diversa i suggerimenti sono vari e numerosi, dalla divertente Ten in a bed fino alla serie spagnola dedicata alle avventure della Gallina Pintadita e dei suoi amici: provare per credere!

 

Copyright foto: Fotolia

Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo