0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Frasi Prima Comunione: come scrivere auguri speciali

Per scrivere degli auguri speciali che celebrino il sacramento dell’Eucarestia perché non lasciarsi ispirare dai personaggi più amati della Chiesa? Ecco qualche consiglio.



Per regalare ai più piccoli un augurio speciale per la Comunione citate i personaggi più importanti della Chiesa.


Come scrivere un biglietto d’auguri per la Comunione davvero speciale? Quando si avvicina il periodo dedicato ai sacramenti spunta qualche dubbio su quale sia il modo migliore per fare gli auguri ai piccoli che si apprestano a ricevere l’Eucarestia per la prima volta. Come fare – ci si chiede – a comunicare la vicinanza in questo momento tanto speciale? Tra le tante possibilità c’è anche quella di stupire i festeggiati regalando loro una frase tratta dagli insegnamenti dei grandi personaggi della Chiesa che potranno diventare esempi di vita per i giovani festeggiati. Ecco qualche consiglio.


Papa Francesco

Papa Francesco durante il suo pontificato ha regalato molte frasi destinate a smuovere i sentimenti più profondi. Tra i vari argomenti che ha trattato non manca nemmeno quello della Prima Comunione perché, come ha spiegato lui stesso, è proprio “da questo Sacramento dell’amore scaturisce ogni autentico cammino di fede, di comunione e di testimonianza”. Dunque cosa augurare al giovane credente? Parafrasando il pontefice, “Una buona iniziazione cristiana e che questo Sacramento conduca il festeggiato ad abbeverarsi, per la prima volta, alla sorgente della vita stessa della Chiesa”.


Madre Teresa di Calcutta

Anche Madre Teresa di Calcutta ci ha lasciato in eredità una gran serie di frasi pensate proprio per i bambini e dunque d’immediato effetto e sicuramente comprensibili anche per i più piccoli. Per celebrare la Prima Comunione, quindi, potrete augurare che il percorso del festeggiato sia ricca, ogni giorno, di opere d’amore perché queste – diceva Madre Teresa -  “quando sono fatte con il cuore avvicinano a Dio”. Un altro consiglio? Esortate i giovani a trovare, ogni giorno, almeno tre minuti per sé: “Un minuto per pensare, un minuto per pregare, un minuto per ridere”.


Papa Benedetto XVI

“L’incontro con Gesù – ha detto Papa Benedetto XVI è l’inizio di un’amicizia che dura tutta la vita”. Che augurio migliore per un bambino che si accosta per la prima volta all’Eucarestia? Questa frase esprime appieno il desiderio di chi la scrive che il comunicando sia ogni giorno supportato e aiutato dalla vicinanza di Gesù.  


Copyright foto: Fotolia

Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo